Oltrepò Pavese

Pur privata di alcune Denominazioni consistenti (Bonarda, Pinot e Metodo Classico, divenute autonome), la Doc Oltrepò Pavese resta l’area maggiormente vitata della regione. Un serbatoio produttivo fatto di vini per lo più semplici e immediati, spesso frizzanti, raramente adatti all’invecchiamento: qui come non mai l’abilità del produttore viene prima ancora della tipologia d’uva. Ai 17 milioni di litri di Oltrepò Pavese, nelle sue numerosissime declinazioni, se ne aggiungono 15 milioni di Bonarda e 700.000 bottiglie di Oltrepò Pavese Metodo Classico Docg.

Product added to wishlist

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.