• -16%
Bricco Quaglia Moscato D'Asti DOCG La Spinetta - Enoteca Telaro
Bricco Quaglia Moscato D'Asti DOCG La Spinetta - Enoteca Telaro
Bricco Quaglia Moscato D'Asti DOCG La Spinetta - Enoteca Telaro
Bricco Quaglia Moscato D'Asti DOCG La Spinetta - Enoteca Telaro

Bricco Quaglia Moscato D'Asti DOCG La Spinetta 2018

Ultimi articoli in magazzino
10,33 € 12,30 € -16%
  • DenominazioneDenominazione:Piemonte DOCG
  • ColoreColore:Dorato chiaro
  • OdoreOdore:Delizioso e classico profumo di fior d'arancio, salvia, rosa fresca
  • SaporeSapore:Bocca dolcemente armonica, che richiama anche lo zenzero candito
  • UveUve:Moscato 100%
  • Gradazione alcolicaGradazione alcolica:4.5% vol.
  • FormatoFormato:75 Cl
  • Temperatura di servizioTemperatura di servizio:10- 12° C
  • AbbinamentiAbbinamenti:Ciambella alla frutta, Crostata di fragole
Ordinalo entro 17 ore e 07 minuti per riceverlo tra Martedì 13 aprile e Mercoledì 14 aprile

Quando si approccia una realtà di questo calibro, punto di riferimento tra gli enoappassionati di tutto il mondo, occorre prestare attenzione a non cadere nella banalità. Le semplici cifre non possono mettere a fuoco l'incredibile percorso vitivinicolo della famiglia Rivetti. Le schede di degustazione ne renderanno l'idea. Assaggiare le riserve 2008 (questa volta tocca al Valeirano e allo Starderi) è un'emozione profonda, un tuffo nel passato e una proiezione verso un futuro che riserva a questo vino uno sviluppo straordinario. Vale la pena aggiungere che la Barbera Gallina è tra le migliori di quest'anno.

CARATTERISTICHE

Bricco Quaglia Moscato D'Asti DOCG La Spinetta, di colore dorato chiaro. Un vino frizzante e dolce. Il suo profumo è delizioso e classico profumo di fior d'arancio, salvia, rosa fresca. Bocca dolcemente armonica, che richiama anche lo zenzero candito. Da bere e ribere.

ABBINAMENTI

Bricco Quaglia Moscato D'Asti DOCG La Spinetta, ideale con ciambella alla frutta, Crostata di fragole.

REGIONE: PIEMONTE

Piemonte

Il Piemonte, seconda regione più estesa d'Italia dopo la Sicilia, è una delle più varie dal punto di vista geografico e climatico. Il principale sistema collinare, il cui paesaggio vitivinicolo è stato di recente insignito della tutela Unesco, è costituito da Langhe, Monferrato e Roero, localizzato nella parte meridionale e orientale della regione. A nord troviamo l'altra grande area collinare, composta da Canavese, Coste della Sesia e Colli Novaresi.

Ci troviamo in una regione a clima generalmente temperato, con estati umide e calde rinfrescate da violenti temporali, autunni nebbiosi e piovosi, inverni mediamente freddi con nevicate abbondanti in collina, e primavere relativamente miti. La combinazione di territorio e clima piemontese si rivela quindi adatta alla coltivazione di alcuni vitigni autoctoni che qui hanno trovato la loro più felice espressione, a cominciare da Nebbiolo e Barbera, che la viticoltura piemontese ha saputo esprimere ai massimi livelli mondiali.

A oggi i grandi vini piemontesi restano i più premiati e ambiti tra i vini italiani all'estero, superando spesso anche gli acclamati toscani. Accanto a vini ormai mitici come Barolo e Barbaresco, il Piemonte offre però molti vini più economici altrettanto validi, come le squisite Barbere d'Asti, Nizza e Alba, e alcuni sorprendenti Dolcetto, oltre a pregiati Nebbiolo coltivati in altre denominazioni. Il valore di un ettaro di Barolo, nelle zone più importanti, supera ormai il milione di euro.

Regione
Piemonte
Provenienza
Italia
Uve
Moscato
Colore
Rosso Rubino
Odore
Fruttato
Sapore
Armonico
Gradazione (% vol.)
4.5
Contenuto
75 Cl
Tipologia
Bianco
XLVAKL27
1 Articolo

Per l'Azienda La Spinetta tutto ha inizio con la famiglia Rivetti nel 1890 quando Giovanni Rivetti sogna di diventare produttore di grandi vini, sogno che verrà realizzato dal figlio Giuseppe insieme alla moglie Lidia. Iniziano nel 1985  a produrre vino Rosso da uve Barbera e successivamente vengono prodotti anche  Barbaresco e Barbera d' Asti (Gallina, Valeirano, Starderi). Nel 2000 iniziano a produrre il tanto ambito Barolo Campè, dopodiché La Spinetta si espande ed esce dai confini del Piemonte per acquistare circa 60 ettari di terreno in Toscana per produrre diverse etichette 100% Sangiovese.

I vigneti vengono trattati con estrema cura, attenzione e nel rispetto delle tecniche agronomiche e della produzione. Viene infatti limitato il più possibile l'utilizzo di prodotti chimici e si lavora con l'obiettivo di mantenere bassa la produzione. I vigneti dell'azienda non sono eredità di generazioni di produttori di vino per cui ogni appezzamento è stato acquisito in seguito ad un'accurata selezione. Tutti godono di una posizione ottimale, con un'esposizione a sud, sud-est e sud-ovest e la maggior parte ha un'età media che varia dai 35 ai 65 anni. Soltanto con ceppi di quest'età si riesce a produrre un vino di un'eccezionale compattezza e complessità, nel quale è possibile ritrovare tutte le caratteristiche del terreno su cui cresce.

No reviews
Product added to wishlist

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.