• -18%
Champagne Brut Intuition Legras & Haas - Enoteca Telaro
Champagne Brut Intuition Legras & Haas - Enoteca Telaro
Champagne Brut Intuition Legras & Haas - Enoteca Telaro
Champagne Brut Intuition Legras & Haas - Enoteca Telaro

Champagne Brut Intuition Legras & Haas

Non disponibile
34,61 € 42,21 € -18%
  • DenominazioneDenominazione: Champagne AOC
  • UveUve:Pinot Noir, Pinot Meunier, Chardonnay
  • ColoreColore:Giallo Paglierino
  • OdoreOdore: Profumi di Fiori di Freschi, e Frutta a polpa bianca
  • SaporeSapore:Rotondo, Morbido e note di frutta bianca
  • Gradazione alcolicaGradazione alcolica:12,5% vol.
  • FormatoFormato:75 Cl
  • Temperatura di servizioTemperatura di servizio:6-8° C
  • AbbinamentiAbbinamenti:Ottimo con maiale, salmone, tonno, frutti di mare, formaggio dolce e a pasta molle.

La famiglia Legras & Haas coltiva 37 ettari di vigneto, la stragrande maggioranza è a Chouilly, Marne eccezione del Grand Cru classificata Côte des Blancs e coltivata esclusivamente con Chardonnay. Nella sua ricerca della perfezione e dell'arricchimento della sua gamma, la famiglia Legras & Haas sviluppò il suo vigneto nel Perthois e il Riceys nell'Aube.

CARATTERISTICHE

Color giallo pallido / bianco fine, Bollicine persistenti; naso di frutta estiva elegantemente floreale con sentori di brioche, molto attraente; al palato crosta di pane. Pinot Nero e Pinot Meunier abbastanza evidenti rispetto al Chardonnay al 100%,è più fruttato e leggermente più carico ma elegante, giovane freschezza ma maturità sufficiente per mostrare un buon equilibrio, uno champagne piacevole.

ABBINAMENTI

Frutti di mare, primi a base di pesce.

REGIONE: Champagne

Champagne

Champagne è una storica regione vinicola a nord-est della Francia, questa zona ha avuto un ruolo storico significativo nello sviluppo di un terroir unico al mondo. I confini viticoli dello Champagne sono legalmente definiti e suddivisi in cinque distretti vitivinicoli all'interno della provincia storica: Aube, Côte des Blancs, Côte de Sézanne, Montagne de Reims e Vallée de la Marne. Champagne ha sviluppato una reputazione per la produzione di vino di qualità già nel primo Medioevo ed è stata in grado di mantenere quella reputazione grazie ai produttori della regione, che hanno iniziato a produrre spumanti con l'avvento delle grandi case di Champagne nel diciassettesimo e diciottesimo secolo. Il termine "Champagne" è utilizzato esclusivamente per i vini che provengono da questa regione.

Le uve principali coltivate nella regione includono Chardonnay, Pinot nero e Pinot Meunier. Il pinot nero è l'uva più coltivata nella regione dell'Aube e cresce molto bene nelle Montagne de Reims. Il Pinot Meunier è l'uva dominante nella Vallée de la Marne. La Côte des Blancs, invece, produce quasi esclusivamente lo Chardonnay.

VITIGNO: AGLIANICO

Aglianico

LA PIANTA

A partire dagli anni Novanta del Novecento sono state condotte lunghe indagini ampelografiche, ampelometriche, chimiche, biochimiche e molecolari su biotipi di Aglianico e Aglianicone reperiti in Campania e in Basilicata. I risultati hanno dimostrato che Aglianico campano e Aglianico del Vulture sono in realtà un unico vitigno, con differenze di vario ordine ascrivibili a una normale variabilità intravarietale, mentre l'Aglianicone si è rivelato un vitigno estraneo ai due precedenti. Gli ultimi studi di Boselli e Monaco hanno messo in evidenza i sei biotipi seguenti appartenenti a tre gruppi fondamentali: Aglianico Amaro, Aglianico di Taurasi e Aglianico del Vulture; Aglianico di Napoli 1 e Aglianico di Napoli 2; Aglianico di Galluccio. L'Aglianico ha un grappolo cilindrico o conico piuttosto piccolo (da 150 a 250 grammi) e compatto, con eventuale presenza di una o, più raramente, due ali. L'acino è piccolo, di forma sferica, con buccia spessa, a volte persino coriacea, pruinosa e di colore blu-nero. Matura tardivamente, tra la metà di ottobre e la prima decade di novembre.

IL VINO

In condizioni ottimali le uve raggiungono un elevato tenore zuccherino (22-23%) e conservano integra una forte acidità tartarica, che risulta ancora più elevata nel biotipo Aglianico Amaro o Beneventano; possiedono, inoltre, un'importante struttura tannica. Il vino che se ne ricava è adatto al lungo invecchiamento e beneficia dell'affinamento in legno, a stemperare il carattere austero dovuto alla componente acido-tannica. L'utilizzo della barrique, oggi diffuso in Campania e in Basilicata, riesce a domarne la foga, rendendolo più morbido e vellutato in tempi brevi.

Provenienza
Francia
Uve
Chardonnay
Pinot Meunier
Pinot Nero
Colore
Giallo Paglierino
Odore
Floreale
Fruttato
Sapore
Morbido
Contenuto
75 Cl
No reviews
Product added to wishlist

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.