• -16%
Chiaretto DOC Il Vino di Una Notte DOC Avanzi - Enoteca Telaro

Chiaretto DOC Il Vino di Una Notte DOC Avanzi 2019

Ultimi articoli in magazzino
8,19 € 9,75 € -16%
  • DenominazioneDenominazione:Garda DOC
  • UveUve:Groppello 60%, Marzemino 15%, Barbera 15%, Sangiovese 10%
  • ColoreColore:Rosa cerasuolo
  • OdoreOdore:Sentori di ribes, fragola e sfumate note tostate
  • SaporeSapore:All’assaggio è leggiadro ma caldo e chiude fruttato
  • Gradazione alcolicaGradazione alcolica:13.0% vol.
  • FormatoFormato:75 Cl
  • Temperatura di servizioTemperatura di servizio:18 - 20° C
  • AbbinamentiAbbinamenti:Pappardelle rustiche con salsiccia e porri, Involtini alla pizzaiola
Ordinalo entro 2 ore e 18 minuti per riceverlo tra Martedì 9 marzo e Mercoledì 10 marzo

Una realtà con un una tradizione vitivinicola ben consolidata, che gli è valsa una solida reputazione e un interesse che va ben oltre i confini nazionali. Gli assaggi di quest’anno lo testimoniano: una parata di quattordici etichette che sono sette fotografie di varietà e territori dissimili ma accomunate da un filo conduttore che vede uno stile piuttosto immediato e che non fa ricorso ad forzati effetti speciali. Franchezza di assaggio e qualche lieve scontrosità giovanile per i vini rossi di fascia alta, freschezza fruttato-floreale per i bianchi fermi e una briosa finezza agrumato-fruttata per i Franciacorta.

CARATTERISTICHE

Chiaretto DOC Il Vino di Una Notte DOC Avanzi, il suo colore è di un rosa cerasuolo, schiude sentori di ribes, fragola e sfumate note tostate. All’assaggio è leggiadro ma caldo e chiude fruttato. Acciaio.

ABBINAMENTI

Chiaretto DOC Il Vino di Una Notte DOC Avanzi, da abbinare con pappardelle rustiche con salsiccia e porri, Involtini alla pizzaiola.

REGIONE: LOMBARDIA

Lombardia

La Lombardia, regione molto vasta e cuore produttivo del Nord Italia, a differenza dei vicini Piemonte e Veneto ha appena il 10% della propria superficie adatta a una viticoltura di qualità, mentre gran parte del paesaggio, soprattutto nella Pianura Padana, è compromesso dalla forte industrializzazione e cementificazione. Si Salvano le zone dei Laghi, che offrono ancora scenari di rara bellezza e le stesse sublimi vedute che hanno ispirato i viaggiatori, scrittori e artisti nei secoli passati. Proprio attorno ai laghi, in particolare Iseo e Garda, si trovano le zone vinicole di pregio, anche se in generale le aree di produzione sono disperse e lontane una dall'altra e quindi diverse nelle loro caratteristiche pedoclimatiche.

La Franciacorta, terra di molti tra gli spumanti più pregiati d'Italia, si estende a sud del Lago d'Iseo fino ai confini di Brescia; tutto il versante bresciano del Lago di Garda è zona produttiva di qualità, e tra molte Denominazioni vanno citate in particolare le emergenti Valtènesi e il Lugana, che sconfina in provincia di Verona.

I vitigni bianchi più coltivati sono lo Chardonnay ed il Pinot Bianco, base per gli spumanti, Riesling Italico, Pinot Grigio, ed altri.

I vitigni rossi più coltivati sono Croatina, Pinot Nero, Barbera, Merlot, Nebbiolo (Chiavennasca) ed altri.

VITIGNO: SANGIOVESE

Sangiovese

LA PIANTA

La breve descrizione che segue si riferisce a un tipo di Sangiovese che può essere considerato "medio": bisogna tenere presente la forte variabilità intra varietale tra i biotipi che può portare a caratteristiche morfologiche anche sensibilmente differenti. Il grappolo può essere di taglia medio - piccola o medio-grande, di forma cilindrico-piramidale, più o meno compatto e dotato di una o due ali. L'acino è medio o medio-piccolo, subrotondo e talvolta quasi ellissoidale, regolare, con una buccia pruinosa e di colore nero violaceo. Pur considerando le differenti situazioni pedoclimatiche nelle quali è coltivato, si può dire che il Sangiovese giunge in genere a maturazione nel periodo compreso tra l'ultima decade di settembre e la prima di ottobre

IL VINO

È molto difficile tratteggiare delle caratteristiche comuni per un Sangiovese, tanta è la differenza di espressione che riesce a dare. Se vinificato in acciaio dà origine a un vino di notevole freschezza, floreale e leggermente fruttato, ciliegia, abbastanza leggero, equilibrato, asciutto, sorretto da buona acidità e mai troppo scuro nel colore. Se affinato in rovere, dove riesce a invecchiare bene anche a lungo, arrotonda i suoi "spigoli" e diventa speziato, robusto, armonico, pur conservando una gradevole astringenza e capace di durare nel tempo

Regione
Lombardia
Provenienza
Italia
Denominazione
Garda DOC
Uve
Sangiovese
Colore
Rosato
Odore
Fruttato
Sapore
Aromatico
Gradazione (% vol.)
13
Contenuto
75 Cl
Tipologia
Rosé
2 Articoli

Avanzi è una realtà con un una tradizione vitivinicola ben consolidata, che gli è valsa una solida reputazione e un interesse che va ben oltre i confini nazionali. Gli assaggi di quest’anno lo testimoniano: una parata di quattordici etichette che sono sette fotografie di varietà e territori dissimili ma accomunate da un filo conduttore che vede uno stile piuttosto immediato e che non fa ricorso ad forzati effetti speciali. Franchezza di assaggio e qualche lieve scontrosità giovanile per i vini rossi di fascia alta, freschezza fruttato-floreale per i bianchi fermi e una briosa finezza agrumato-fruttata per i Franciacorta.

No reviews
Product added to wishlist

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.