Vodka

La vodka è un distillato di cereali non invecchiato, che negli ultimi tempi ha visto il ritorno alla materia prima originale, le patate ed una declinazione ulteriore con prodotti di derivazione enologica e frutticola. Prima di addentrarci nella storia del distillato occorre definire cosa intendiamo oggi per vodka.Se pensiamo al distillato odierno, ottenuto con alte colonne a piatti, la vodka probabilmente è il distillato più recente della storia, in quanto questa tecnologia fu sviluppata solo, in maniera efficiente, dalla fine dell’Ottocento. Il russo Mendelev a tal proposito, con il suo trattato sull’alcol (si badi non sulla vodka che però, di fatto, è alcol puro alla fine della sua produzione, nella sua definizione moderna) e sull’uso delle colonne, potrebbe esserne l’iniziatore per quanto concerne questa nazione. Se invece parliamo di un distillato bianco, quindi non invecchiato e da pronto consumo, da cereali o da patate, ottenuto con alambicchi discontinui, quindi la tecnologia in essere fino all’avvento delle colonne, la storia potrebbe essere diversa. I distillati da cereali infatti appartengono a tutta la fascia nord europea dove non è possibile coltivare l’uva. 

La vodka da sempre è la compagna ideale, nella cucina russa, del caviale servito con cipolla tritata e uova. La vodka è anche un ottimo abbinamento con aringhe affumicate e acciughe, stemperate con pane nero e La Zubrowka trova un eccellente abbinamento con dolci a base di mele, o come dissetante in un drink a base di gassosa e succo sempre di mela.

Product added to wishlist

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.