• -18%
Donna Cora Franciacorta Saten DOCG Marchese Antinori

Donna Cora Franciacorta Saten DOCG Marchese Antinori 2015

Non disponibile
22,18 € 27,05 € -18%
  • DenominazioneDenominazione:Franciacorta DOCG
  • UveUve:Chardonnay in Purezza
  • ColoreColore:Colore giallo paglierino scarico con leggerissimi riflessi dorati
  • OdoreOdore:Aroma delicato con richiami di note floreali di frutti a polpa bianca
  • SaporeSapore:Al palato si presenta armonico, complesso ed elegante
  • DosaggioDosaggio:Brut
  • Gradazione alcolicaGradazione alcolica:12.5% vol.
  • FormatoFormato:75 Cl
  • Temperatura di servizioTemperatura di servizio:7 - 9° C
  • AbbinamentiAbbinamenti:Particolarmente adatto per essere consumato sia come aperitivo che accompagnato a piatti a base di pasta con pesce, pesce al forno e carni bianche.

Dall’unione dell’esperienza della famiglia Antinori e la vocazione di un territorio, la Franciacorta, nascono nella Tenuta Montenisa i “Millesimati” Marchese Antinori Conte Aimo, Contessa Maggi e Donna Cora. Selezionati da uve Chardonnay e Pinot Nero, sono prodotti solo in annate eccezionali.

CARATTERISTICHE

Colore giallo paglierino scarico con leggerissimi riflessi dorati, spuma cremosa con perlage fine e persistente. Aroma delicato con richiami di note floreali di frutti a polpa bianca. Al palato si presenta armonico, complesso ed elegante. La temperatura di servizio ideale è compresa tra i 7 e i 9°C. Abbinamenti e occasione di consumo:

ABBINAMENTI

Particolarmente adatto per essere consumato sia come aperitivo che accompagnato a piatti a base di pasta con pesce, pesce al forno e carni bianche.

REGIONE: LOMBARDIA

Lombardia

La Lombardia, regione molto vasta e cuore produttivo del Nord Italia, a differenza dei vicini Piemonte e Veneto ha appena il 10% della propria superficie adatta a una viticoltura di qualità, mentre gran parte del paesaggio, soprattutto nella Pianura Padana, è compromesso dalla forte industrializzazione e cementificazione. Si Salvano le zone dei Laghi, che offrono ancora scenari di rara bellezza e le stesse sublimi vedute che hanno ispirato i viaggiatori, scrittori e artisti nei secoli passati. Proprio attorno ai laghi, in particolare Iseo e Garda, si trovano le zone vinicole di pregio, anche se in generale le aree di produzione sono disperse e lontane una dall'altra e quindi diverse nelle loro caratteristiche pedoclimatiche.

La Franciacorta, terra di molti tra gli spumanti più pregiati d'Italia, si estende a sud del Lago d'Iseo fino ai confini di Brescia; tutto il versante bresciano del Lago di Garda è zona produttiva di qualità, e tra molte Denominazioni vanno citate in particolare le emergenti Valtènesi e il Lugana, che sconfina in provincia di Verona.

I vitigni bianchi più coltivati sono lo Chardonnay ed il Pinot Bianco, base per gli spumanti, Riesling Italico, Pinot Grigio, ed altri.

I vitigni rossi più coltivati sono Croatina, Pinot Nero, Barbera, Merlot, Nebbiolo (Chiavennasca) ed altri.

VITIGNO: CHARDONNAY

Chardonnay

LA PIANTA

Ha foglia media, rotonda; il grappolo è di medie dimensioni, piramidale, serrato, scarsamente alato; l'acino è di media grandezza, con buccia mediamente consistente, tenera e di colore giallo dorato. La vigoria è elevata, la produttività regolare e abbondante. La vendemmia è abbastanza precoce (prima decade di settembre o in alcune aree collinari addirittura agosto, per la produzione di vini metodo classico come il Franciacorta). Predilige i climi temperato-caldi, i terreni collinari, argillosi e calcarei, gli ambienti ventilati e freschi. È sensibile alle gelate primaverili.

IL VINO

Dallo Chardonnay si ottengono vini fermi, frizzanti o spumanti, con gradazione alcolica alta e acidità piuttosto elevata. Il colore del vino è giallo paglierino non particolarmente carico, il profumo, caratteristico, è delicato e fruttato (frutta tropicale, ananas in particolare), il sapore elegante e armonico. Se invecchiato assume note di frutta secca. È particolarmente indicato per l'affinamento in barrique.

Provenienza
Italia
Denominazione
Franciacorta DOCG
Uve
Chardonnay
Gradazione (% vol.)
12.5
Contenuto
75 Cl
Tipologia
Bollicina
QP0O46BQ
Antinori ha scritto alcune delle pagine più importanti della storia del vino italiano, attraversando oltre sei secoli senza che la loro fama venisse per nulla intaccata nel tempo. Innovatori assoluti nel chiantigiano, tra i produttori storici in tutti i territori regionali che contano - come nel bolgherese - padri putativi del fenomeno Supertuscan con il Tignanello prima ed il Solaia poi, gli Antinori hanno saputo valorizzare più di ogni altra azienda la nostra enologia, mantenendo comunque sempre fortissimo il legame con la Toscana e le sue tradizioni vitivinicole. A ragione i loro vini di punta sono considerati dei veri e propri classici del made in Italy al pari dell’alta moda, della Vespa e della pastasciutta.
  • Anno di fondazione: 1385
  • Proprietà: Famiglia Antinori
  • Enologo: Renzo Cotarella
  • Bottiglie prodotte: N.D.
  • Ettari: 2.400
No reviews

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno anche comprato:

Product added to wishlist

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.