• -19%
Etna Rosso Tenuta Terre Nere - Enoteca Telaro
Etna Rosso Tenuta Terre Nere - Enoteca Telaro
Etna Rosso Tenuta Terre Nere - Enoteca Telaro
Etna Rosso Tenuta Terre Nere - Enoteca Telaro

Etna Rosso Tenuta Terre Nere 2017

Non disponibile
13,21 € 16,31 € -19%
  • DenominazioneDenominazione:Etna Rosso Doc
  • UveUve:98% Nerello Mascalese; 2% Nerello Cappuccio
  • ColoreColore:Rubino vivido
  • OdoreOdore:Olfatto dai tocchi terrosi, uniti a ciliegia e glicine
  • SaporeSapore:Bocca minerale, con tannini ben fusi e tanta frutta
  • Gradazione alcolicaGradazione alcolica:14,5% vol.
  • FormatoFormato:75 Cl
  • Temperatura di servizioTemperatura di servizio:14-16° C
  • AbbinamentiAbbinamenti:Involtini di melanzane

Etna Rosso Tenuta Terre nere è prodotto da uve Nerello Mascalese e Nerello Cappuccio provenienti da vigneti sia giovani che vecchi che non superano i 60 quintali per ettaro. Uve di altissimo livello qualitativo. Dopo la fermentazione-macerazione, il vino prosegue la sua vita in legno fino all’imbottigliamento, a circa un anno dalla vendemmia. Anche in gioventù è un vino di grande distinzione.

CARATTERISTICHE

Fresco, fragrante, elegantemente snello e giustamente tannico, ha una sua naturale signorilità. Nell’invecchiare, come la sua trama si raccoglie in ricchezza e complessità, svela la sua finezza: un vino da signori. Un vino aristocraticamente liberale: godetevelo, dunque, con quello che preferite, sempre che sia di ottima cucina.

ABBINAMENTI

Involtini di Melanzane

REGIONE: SICILIA

ZONA DI PRODUZIONE: ETNA

Sicilia

La Sicilia. Il grande vulcano caratterizza a livello paesaggistico e climatico la parte orientale di questa vasta isola, la più grande del Mediterraneo, in cui l'influenza del mare e dei venti, unita alla prevalenza di suolo collinare, offre una varietà di microclimi e territori che nel corso dei secoli si sono ricoperti di campi di grano, uliveti, agrumeti e vigneti. Il clima è generalmente molto caldo e secco, con l'eccezione dell'Etna, dove non è raro che nevichi anche in estate. Un viaggio ideale alla ricerca dei vini siciliani dovrebbe articolarsi in un'alternanza di visite a grandi aziende storiche e produttori più piccoli, molti dei quali coltivano in regime biologico o biodinamico e riescono a esprimere appieno il carattere dei loro Nero d'Avola e Frappato-che si trovano insieme nel Cerasuolo di Vittoria, unica DOCG dell'isola o Nerello Mascalese e Perricone tra i rossi e Catarratto, Zibibbo e Malvasia della Lipari tra i bianchi.

Il vino è l'elemento che unisce natura e cultura, e che potrebbe da solo fare da traino a un settore turistico di alto livello che in Sicilia cerca la stessa combinazione di arte, paesaggio e umanità.

Nerello mascalese

LA PIANTA

Il grappolo è grande, conico o piramidale, allungato e alto. L'acino è medio, ellittico, con buccia pruinosa, spessa e di colore blu chiaro. La produzione della pianta è abbondante ma non molto costante; le uve maturano tardivamente, attorno alla seconda decade di ottobre

IL VINO

Esclusivamente impiegato per la vinificazione, il Nerello Mascalese si può trovare da solo o in abbinamento ad altre uve, bianche o nere. Vinificato in assenza di vinacce, dà origine alla famosa "pesta in botte" della zona etnea. Lavorato in modo tradizionale dà un vino di colore rosso carico, con profumi intensi di viola, piccoli frutti rossi e spezie, dal gusto pieno, caldo e asciutto

Regione
Sicilia
Denominazione
Etna Doc
Uve
Nerello Mascalese
Colore
Rosso Rubino
Odore
Fruttato
Sapore
Elegante
Fresco
Gradazione (% vol.)
14.5
Contenuto
75 Cl
No reviews

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno anche comprato:

Product added to wishlist

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.