• -16%
Falerio Pecorino DOC Gale Garofoli - Enoteca Telaro

Falerio Pecorino DOC Gale Garofoli 2018

Non disponibile
6,20 € 7,38 € -16%
  • DenominazioneProvenienza:Falerio DOC
  • UveUve:Pecorino in Purezza
  • ColoreColore:Giallo paglierino con riflessi verdognoli 
  • OdoreOdore:Al naso ha un profumo intenso, persistente, fine, con sentori di frutta fresca (melone, mango) e fiori di agrumi
  • SaporeSapore:Al gusto è fruttato, molto sapido 
  • Gradazione alcolicaGradazione alcolica:12.5% vol.
  • FormatoFormato:75 Cl
  • Temperatura di servizioTemperatura di servizio:10/12 C°
  • AbbinamentiAbbinamenti:Ideale con arrosti di pesce ed anche con formaggi a pasta molle
  • AbbinamentiAnnotazioni:Da bere nell'anno in corso

Oltre cinquanta ettari, divisi in quattro appezzamenti, costituiscono il patrimonio viticolo dell’azienda. I primi cinque ettari sono in località Paterno, nel comune di Ancona, a 250 metri di altitudine, con terreni di medio impasto tendenti all’argilloso, interamente dedicati al Montepulciano. In località Piancarda, in pieno Parco del Conero, a due passi da Sirolo con le sue spiagge, si estendono, tra i 200 e i 250 metri di altitudine, i 22 ettari, ricchi di calcare, votati al Montepulciano con piccole concessioni agli internazionali. Ad Acquaviva, nel comune di Castelfidardo, in circa sei ettari trovano dimora Verdicchio, Trebbiano e Passerina. Dulcis in fondo i diciotto ettari di Verdicchio nel comune di Montecarotto dove terreni di medio impasto a prevalenza sabbiosa danno vita ai fantastici bianchi della casa.

CARATTERISTICHE

Falerio Pecorino DOC Gale Garofoli ha un colore giallo paglierino. Tipico profilo olfattivo disegnato dai tratti fruttati di pesca gialla con la sua armellina, arbusti di ginestra in fiore, erbe aromatiche, fieno e profonda impronta minerale. Sorso reso dinamico dall’intensa progressione fresco sapida. Chiusura di lunga persistenza giocata sulle note fruttate. 6 mesi in acciaio.

ABBINAMENTI

Falerio Pecorino DOC Gale Garofoli da abbinare con arrosti di pesce ed anche con formaggi a pasta molle

REGIONE: MARCHE

Marche

All'interno della rivoluzione enologica che ha portato l'Italia ai vertici mondiali negli ultimi 30 anni, le Marche, regione di antiche tradizioni contadine in cui il patrimonio artistico e paesaggistico è stato ben tutelato, hanno puntato sui propri vitigni autoctoni, in particolare Verdicchio e Montepulciano, con risultati che non temono confronti con gli eccellenti bianchi di Alto-Adige e Friuli.

Sempre in provincia di Ancona troviamo la Docg più conosciuta, il Castelli di Jesi Verdicchio Riserva, mentre l'altra Docg del Verdicchio si trova nell'entroterra più a Sud, a Matelica, in provincia di Macerata. Anche nella zona emergente di Offida e del Piceno troviamo vini interessanti, bianchi e rosi, sempre a base di uve autoctone.

Le Marche anche solo per bellezza del paesaggio e per questi due grandi vitigni italiani-Montepulciano e Verdicchio- sono un tesoro nazionale!

VITIGNO: PECORINO

Pecorino

LA PIANTA

Il grappolo è di media grandezza, di forma cilindrico-conica, leggermente spargolo e a volte provvisto di un'ala. Gli acini sono sferici, medio-piccoli, con buccia sottile e non troppo consistente. L'epoca di maturazione è piuttosto precoce e le uve sono vendemmiate di solito agli inizi di settembre

IL VINO

Le uve generalmente vinificate in modo tradizionale, con controllo delle temperature. Il vino ha profumi fruttati freschi e intensi, talvolta con note di anice ed erbe di campo. Dalla struttura piena e sorretta da buona acidità, è sapido, di buona alcolicità e di lunga persistenza gustativa

Regione
Abruzzo
Provenienza
Italia
Denominazione
Pecorino DOC
Uve
Pecorino
Gradazione (% vol.)
13
Contenuto
75 Cl
Tipologia
Bianco

Oltre cinquanta ettari, divisi in quattro appezzamenti, costituiscono il patrimonio viticolo dell’azienda. I primi cinque ettari sono in località Paterno, nel comune di Ancona, a 250 metri di altitudine, con terreni di medio impasto tendenti all’argilloso, interamente dedicati al Montepulciano. In località Piancarda, in pieno Parco del Conero, a due passi da Sirolo con le sue spiagge, si estendono, tra i 200 e i 250 metri di altitudine, i 22 ettari, ricchi di calcare, votati al Montepulciano con piccole concessioni agli internazionali. Ad Acquaviva, nel comune di Castelfidardo, in circa sei ettari trovano dimora Verdicchio, Trebbiano e Passerina. Dulcis in fondo i diciotto ettari di Verdicchio nel comune di Montecarotto dove terreni di medio impasto a prevalenza sabbiosa danno vita ai fantastici bianchi della casa.

No reviews

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno anche comprato:

Product added to wishlist

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.