• -18%
Franciacorta Saten Satenasso Borgo la Gallinaccia - Enoteca Telaro
Franciacorta Saten Satenasso Borgo la Gallinaccia - Enoteca Telaro
Franciacorta Saten Satenasso Borgo la Gallinaccia - Enoteca Telaro
Franciacorta Saten Satenasso Borgo la Gallinaccia - Enoteca Telaro

Franciacorta Millesimato Saten Satenasso Borgo la Gallinaccia 2014

Non disponibile
24,80 € 30,25 € -18%
  • DenominazioneDenominazione:Franciacorta DOCG
  • UveUve:100% Chardonnay
  • ColoreColore:Giallo paglierino scarico
  • OdoreOdore:Sentore di crosta di pane e vaniglia
  • SaporeSapore:Pieno ed elegante
  • DosaggioDosaggio:Brut
  • Gradazione alcolicaGradazione alcolica:12.5% vol.
  • FormatoFormato:75 Cl
  • Temperatura di servizioTemperatura di servizio:7 - 8° C
  • AbbinamentiAbbinamenti:Aperitivi, crudi e crostacei

Durante la maturazione sui lieviti, le bottiglie rimangono in cantina per un minimo di 48/50 mesi: una scelta obbligata vista la complessità dei mosti che otteniamo dalle uve che nascono su suoli ricchi di argilla e di ferro. La maturazione del rosso avviene invece in barrique di rovere francese dove la lieve tostatura e la grana donano ai nostri vini complessità, rotondità e una perfetta armonia tra i vari profumi e sentori.

CARATTERISTICHE

Franciacorta Millesimato Saten Satenasso Borgo la Gallinaccia, dal colore giallo paglierino scarico. Molto elegante, con sentore di crosta di pane e vaniglia.

ABBINAMENTI

Franciacorta Millesimato Saten Satenasso Borgo la Gallinaccia, ideale con aperitivi, crudi e crostacei.

REGIONE: Champagne

Champagne

Champagne è una storica regione vinicola a nord-est della Francia, questa zona ha avuto un ruolo storico significativo nello sviluppo di un terroir unico al mondo. I confini viticoli dello Champagne sono legalmente definiti e suddivisi in cinque distretti vitivinicoli all'interno della provincia storica: Aube, Côte des Blancs, Côte de Sézanne, Montagne de Reims e Vallée de la Marne. Champagne ha sviluppato una reputazione per la produzione di vino di qualità già nel primo Medioevo ed è stata in grado di mantenere quella reputazione grazie ai produttori della regione, che hanno iniziato a produrre spumanti con l'avvento delle grandi case di Champagne nel diciassettesimo e diciottesimo secolo. Il termine "Champagne" è utilizzato esclusivamente per i vini che provengono da questa regione.

Le uve principali coltivate nella regione includono Chardonnay, Pinot nero e Pinot Meunier. Il pinot nero è l'uva più coltivata nella regione dell'Aube e cresce molto bene nelle Montagne de Reims. Il Pinot Meunier è l'uva dominante nella Vallée de la Marne. La Côte des Blancs, invece, produce quasi esclusivamente lo Chardonnay.

VITIGNO: CHARDONNAY

Chardonnay

LA PIANTA

Ha foglia media, rotonda; il grappolo è di medie dimensioni, piramidale, serrato, scarsamente alato; l'acino è di media grandezza, con buccia mediamente consistente, tenera e di colore giallo dorato. La vigoria è elevata, la produttività regolare e abbondante. La vendemmia è abbastanza precoce (prima decade di settembre o in alcune aree collinari addirittura agosto, per la produzione di vini metodo classico come il Franciacorta). Predilige i climi temperato-caldi, i terreni collinari, argillosi e calcarei, gli ambienti ventilati e freschi. È sensibile alle gelate primaverili.

IL VINO

Dallo Chardonnay si ottengono vini fermi, frizzanti o spumanti, con gradazione alcolica alta e acidità piuttosto elevata. Il colore del vino è giallo paglierino non particolarmente carico, il profumo, caratteristico, è delicato e fruttato (frutta tropicale, ananas in particolare), il sapore elegante e armonico. Se invecchiato assume note di frutta secca. È particolarmente indicato per l'affinamento in barrique.

Provenienza
Italia
Denominazione
Franciacorta DOCG
Uve
Chardonnay
Colore
Giallo Paglierino
Odore
Floreale
Sapore
Elegante
Dosaggio
Brut
Gradazione (% vol.)
13
Contenuto
75 Cl
Tipologia
Bollicina
FRABRUANT

All’interno della proprietà Borgo La Gallinaccia si trova uno dei rari esempi franciacortini di cascina seicentesca fortificata, immersa in 2.5 ettari di vigneti 4 di bosco. La cantina, totalmente interrata e quindi perfettamente integrata nel panorama del Parco Naturale delle Colline di Brescia, garantisce naturalmente il mantenimento costante della corretta temperatura e del giusto indice di umidità. Dopo la pressatura soffice, il vino viene raccolto in serbatoi in acciaio inox a temperatura controllata dove inizia il processo di elaborazione delle nostre basi spumante. Per vini particolari, come Riserva e Satèn, si utilizzano anche barriques di secondo e terzo passaggio nelle quali lasciano piccole parti di mosto che verrà poi assemblato prima del tiraggio: quest’ultima fase avviene normalmente tra Febbraio e Marzo dell’anno successivo alla vendemmia. Per la fermentazione del vino rosso invece, la cantina dispone di un particolare fermentino orizzontale dove il mosto resta a contatto con le bucce per circa 15/20 giorni per poi passare in barriques di rovere francese.

No reviews

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno anche comprato:

Product added to wishlist

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.