• -16%
Gerston Classic Selection The Lost...

Gerston Classic Selection The Lost Distillery

Non disponibile
41,24 € 49,10 € -16%
    • DenominazioneProvenienza:Scozia
    • UveTipologia:Scotch Whiskey
    • ColoreColore:Ambra chiaro
    • OdoreOdore:Cuoio nuovo, orzo essiccato, rovere carbonizzato e mela
    • SaporeSapore:Arachidi, olio d'oliva, foglia di menta e altre note di pasticceria, un calcio leggermente salato sul finale
    • Gradazione alcolicaGradazione alcolica:43% vol.
    • FormatoFormato:70 Cl
    • Temperatura di servizioTemperatura di servizio:Ambiente

Note: Frutta matura, caramella mou, fumo e spezie.

Un blend di whisky scozzesi single malt invecchiati al 100%, senza coloranti aggiunti, senza filtro antigelo. Una moderna interpretazione della leggendaria Gerston One Distillery.

La storia del whisky Gerston è la storia di due distillerie, conosciute come Gerston One e Gerston Two. Gerston One era una distilleria su scala aziendale a conduzione familiare, con una produzione tipicamente piccola, che produceva uno spirito di alta qualità che era richiesto sia in patria che all'estero.

Gerston Two aveva quattro alti alambicchi che venivano accesi centralmente da una caldaia a vapore posta a un'estremità della casa silenziosa. Aveva vermi esterni per il raffreddamento del vapore e il nuovo spirito passava di nuovo ai ricevitori per gravità.

Il whisky veniva fornito in botte a commercianti, privati ​​e proprietari terrieri locali, tra cui Lord Thurso del Castello di Thurso. Molto probabilmente fu il già citato Thurso che presentò Gerston Whisky ai politici di spicco del momento - tra cui Sir Robert Peel, che fu Primo Ministro dal 1841 al 1846. Altri importanti consumatori di Gerston furono il Duca di Wellington, la Bank of England, l'Esercito e il Navy Club di Londra e l'arcivescovo di York. Il libro di cassa elenca anche i clienti di Buenos Aires, Calcutta e Madras.

Gerston Two scelse di non usare la torba per uccidere l'orzo o per sparare gli alambicchi, spedirono carbone dalla miniera situata a Brora, proprio lungo la costa. Gli alambicchi molto più grandi di Gerston Two produssero un tipo di spirito completamente diverso: più morbido e leggero rispetto al whisky di Swanson. La decisione di non utilizzare materie prime locali ha avuto conseguenze per la distilleria. La gente del posto si rannicchiava contro un'azienda londinese che non si riteneva sostenesse la comunità. Questo è stato uno dei fattori che hanno portato alla chiusura definitiva della distilleria Gerston Two.

The Lost Distillery Company non ha magazzini pieni di vecchio whisky, né un oblò di dimensione che si estende al passato, ma aspira a creare espressioni odierne di whisky leggendari realizzati quasi un secolo fa. Si concentrano sui 10 componenti chiave che hanno creato il carattere del whisky originale, aiutati da un team che raccoglie informazioni su come potrebbe essere stato assaggiato il whisky quando è stato distillato l'ultima volta. Questi componenti possono essere la posizione, l'acqua, il lievito, il materiale con cui è stato realizzato il mash tun e la forma e le dimensioni del fermo. Poiché la filtrazione a freddo non era una cosa di un secolo fa, nessun whisky di The Lost Distillery Company è filtrato per il freddo.

No reviews
Product added to wishlist

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.