• -10%
Grand Cru Classè Rosso Bio Chateau Fonroque - Enoteca Telaro

Grand Cru Classè Rosso Bio Chateau Fonroque 2017

40,50 € 45,00 € -10%
  • DenominazioneDenominazione:Bordeaux
  • UveUve:93% Merlot, 7% Cabernet Franc
  • ColoreColore:Rosso con riflessi viola
  • OdoreOdore:Al naso aromi di more, amarene e pan di zenzero
  • SaporeSapore:La bocca è corposa e armonica, di fattura classica
  • Gradazione alcolicaGradazione alcolica:14.0% vol.
  • FormatoFormato:75 Cl
  • Temperatura di servizioTemperatura di servizio:16 - 18° C
  • AbbinamentiAbbinamenti:Antipasti, primi e secondi di carne
Ordinalo entro 1 ore e 19 minuti per riceverlo tra Martedì 19 ottobre e Mercoledì 20 ottobre

C'era molto Cabernet Franc a Fonroque nel periodo in cui iniziarono ad apparire fertilizzanti azotati e altri attributi di maggiore resa. Anche se la proprietà non è mai stata oggetto di irragionevoli trattamenti chimici, è stata gestita in viticoltura convenzionale. Tuttavia, a differenza del Merlot che si adatta abbastanza bene ad alte rese e continua in queste condizioni a produrre vini che reggono bene, il Cabernet Franc, come il Pinot Nero in Borgogna, è abbastanza capriccioso e non supporta questo procedimento. Che lo rende abbastanza comune e causa perdere la sua concentrazione e densità molto rapidamente. Oltre alla sua intolleranza all'azoto e all'umidità, il Cabernet Franc rimane più tardi del Merlot. Nella misura in cui una resa più elevata richiede un tempo di maturazione più lungo per ogni vitigno, questo vitigno refrattario con pratiche massicce veniva spesso raccolto acerbo, il che ha portato negli anni '80 a non essere mai miscelato con i primi vini. È così che le generazioni precedenti hanno scelto di estrarre una quantità di Cabernet Franc. Questo fenomeno è vero a Fonroque come in ogni altra parte dell'epoca ed è dovuto agli effetti perversi dell'intensificazione dell'agricoltura, anche al di là delle sue capacità naturali. Poiché Fonroque è stato gestito da Alain Moueix e guidato in modo biodinamico, il 100% del Cabernet Franc viene assegnato al primo vino. Anche se l'altopiano calcareo è considerato il miglior terroir della proprietà, sono stati necessari molti estirpamenti per far fronte al regolare calo delle rese. La scelta di piantare lì il Merlot perché l'ubicazione è ideale per rivelare il particolarissimo effetto cristallino che questo vitigno produce nella sua associazione con questo terreno. Ciò ha consentito l'aumento molto significativo e crescente fino ad oggi delle rese offerte da questi appezzamenti, grazie ai quali assistiamo ogni anno ad un netto miglioramento della qualità sul blend. Piantano anche il Cabernet Franc sugli appezzamenti ai piedi della collina. Tuttavia, la linea fornita dal calcare a metà palato e la presenza di argilla, assicurano un'ottima tenuta del vino. Infine, la freschezza è naturalmente generosa a Fonroque.

CARATTERISTICHE

Grand Cru Classè Rosso Bio Chateau Fonroque, bel colore colore viola e naso profondo. In questa fase il vino sviluppa aromi di more, amarene e pan di zenzero. La bocca è corposa e armonica, di fattura classica. La texture, inizialmente setosa, diventa più liscia con l'aerazione. Troviamo i frutti neri che vengono ad associare la violetta e la verbena. Il lungo finale afferma il carattere minerale del vino. Il suo potenziale è grande e si affermerà durante l'invecchiamento. Densità e lunghezza assolutamente sorprendenti per l'annata.

ABBINAMENTI

Grand Cru Classè Rosso Bio Chateau Fonroque, si accompagna bene con antipasti, primi e secondi di carne.

VITIGNO: MERLOT

Merlot

LA PIANTA

Ha foglia media, pentagonale, trilobata e quinquelobata; grappolo medio, piramidale più o meni spargolo, con una o due ali e peduncolo legnoso di colore rosato; acino medio, rotondo di colore blu-nero con buccia di media consistenza ricoperta da abbondante pruina. Predilige terreni collinari, freschi, con buona umidità durante l'estate in quanto soffre la siccità. I sistemi di allevamento più adatti sono il cordone speronato, il guyot e il tendone che assicurano un buon ombreggiamento dei grappoli al fine di evitare repentini abbassamenti dell'acidità fissa.

IL VINO

I vini ottenuti dal merlot sono intensi e di colore rosso rubino. Al naso spiccano i frutti rossi del bosco (more, lamponi, ribes, ecc), tutti gli odori particolari del sottobosco, spezie (origano, ecc) fino ad arrivare agli aghi di pino. Al palato, il Merlot risulta un vino profondo, persistente e tendenzialmente solido, spesso accompagnato da note erbose e boscose.

Provenienza
Francia
Colore
Rosso Intenso
Odore
Fruttato
Sapore
Armonico
Gradazione (% vol.)
14
Tipologia
Rosso
6 Articoli
No reviews
Product added to wishlist

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.