Kabir Moscato di Pantelleria DOP Donnafugata

Kabir Moscato di Pantelleria DOC Donnafugata 2014

Ultimi articoli in magazzino
18,69 €
  • DenominazioneDenominazione:Moscato di Pantelleria Doc
  • UveUve:Zibibbo
  • ColoreColore:Giallo Dorato
  • OdoreOdore:Note fruttate di melone e scorza di arancio
  • SaporeSapore:Dolce, fresco e moderatamente sapido 
  • Gradazione alcolicaGradazione alcolica:12% vol.
  • FormatoFormato:75 Cl
  • Temperatura di servizioTemperatura di servizio:10 - 12° C
  • AbbinamentiAbbinamenti: Tempura, formaggi freschi.
Ordinalo ora per riceverlo tra Martedì 19 e Mercoledì 20 novembre

DESCRIZIONE

Donnafugata nasce nel 1983 a Marsala, in provincia di Trapani, da un ambizioso progetto della famiglia Rallo che, per scegliere il nome e il logo aziendali, prese ispirazione dalla letteratura e dalla storia antica. Donnafugata, infatti significa "donna in fuga" e deriva dal tentativo di evasione della regina Maria Carolina, moglie di Ferdinando IV di Borbone, dalle truppe napoleoniche. Il primo a servirsi del nome, che in un lontano futuro sarebbe diventato quello della cantina, fu lo scrittore Giuseppe Tomasi di Lampedusa, che utilizzò il termine per definire quei territori che accolsero la regina, nel famoso romanzo il Gattopardo. Ad oggi gli stessi possedimenti sono di proprietà dei Rallo ma non sono gli unici della famiglia. L'azienda ha una produzione che si suddivide in tre zone distinte: Marsala, il comune di Contessa Entellina e Pantelleria, territori diversi per dar vita a prodotti differenti per complessità, struttura, carattere e tipologie.

CARATTERISTICHE

Elegante ed equilibrata interpretazione dello Zibibbo che denota un'aromaticità netta ed equilibrata. Splendidi profumi di melone e scorza d'arancio, rosa e miele coronano un impatto gustativo di grande soddisfazione. È moderatamente dolce, fresco e sapido e di struttura alcolica contenuta.

ABBINAMENTI

La sua dolcezza ben bilanciata dalla freschezza lo rendono perfetto con formaggi saporiti, crostate di frutta, gelato e macedonie. Da provare anche su bottarga e pesci affumicati.Vino perfetto anche con dessert. Consigliato anche come insolito calice di aperitivo.

REGIONE: SICILIA

Sicilia

La Sicilia. Il grande vulcano caratterizza a livello paesaggistico e climatico la parte orientale di questa vasta isola, la più grande del Mediterraneo, in cui l'influenza del mare e dei venti, unita alla prevalenza di suolo collinare, offre una varietà di microclimi e territori che nel corso dei secoli si sono ricoperti di campi di grano, uliveti, agrumeti e vigneti. Il clima è generalmente molto caldo e secco, con l'eccezione dell'Etna, dove non è raro che nevichi anche in estate. Un viaggio ideale alla ricerca dei vini siciliani dovrebbe articolarsi in un'alternanza di visite a grandi aziende storiche e produttori più piccoli, molti dei quali coltivano in regime biologico o biodinamico e riescono a esprimere appieno il carattere dei loro Nero d'Avola e Frappato-che si trovano insieme nel Cerasuolo di Vittoria, unica DOCG dell'isola o Nerello Mascalese e Perricone tra i rossi e Catarratto, Zibibbo e Malvasia della Lipari tra i bianchi.

Il vino è l'elemento che unisce natura e cultura, e che potrebbe da solo fare da traino a un settore turistico di alto livello che in Sicilia cerca la stessa combinazione di arte, paesaggio e umanità.

Zibibbo (Moscato di Alessandria)

LA PIANTA

Il grappolo è grosso, leggermente allungato, di forma conico-piramidale, alato, mediamente compatto o tendente allo spargolo. L'acino è grande, subrotondo tendente all'ovoide, con buccia spessa, consistente, pruinosa e di colore verde giallastro. La raccolta può avvenire già verso la metà di agosto oppure essere ritardata anche di un mese per la produzione dei passiti.

IL VINO

Dato il gran numero di vini diversi che è possibile ottenere a Pantelleria, è difficile definire in generale le caratteristiche del vino. Limitandoci alla tipologia Passito, senza dubbio quella di maggior pregio, possiamo incontrare un vino dal colore dorato o ambrato, dagli aromi ampi di frutta secca, di confettura di albicocche e di agrumi canditi. Caldo, grasso, vellutato e avvolgente al gusto, ha una dolcezza sostenuta ma ben bilanciata da adeguata acidità.

Dettagli del prodotto

Tipologia
Bianco
Regione
Sicilia
Provenienza
Italia
Uve
Zibibbo
Colore
Giallo Dorato
Odore
Fruttato
Sapore
Fresco
Sapido
Gradazione (% vol.)
12
Contenuto
75 Cl
ER9T1EKB

Recensioni

Nessuna recensione
Prodotto aggiunto alla lista dei desideri

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.