• -16%
Nero Buono IGT I Lori - Enoteca Telaro
Nero Buono IGT I Lori - Enoteca Telaro
Nero Buono IGT I Lori - Enoteca Telaro
Nero Buono IGT I Lori - Enoteca Telaro

Nero Buono IGT I Lori 2018

Ultimi articoli in magazzino
7,50 € 8,93 € -16%
  • DenominazioneDenominazione:Nero Buono ITG
  • UveUve:Nero Buono in Purezza
  • ColoreColore:Rosso Rubino 
  • OdoreOdore:Il suo profumo rimane intenso e fruttato con sentori di frutti rossi
  • SaporeSapore:Intenso, di buona persistenza al finale
  • Gradazione alcolicaGradazione alcolica:14.0 vol.
  • FormatoFormato:75 Cl
  • Temperatura di servizioTemperatura di servizio:16 - 18° C
  • AbbinamentiAbbinamenti:Con antipasti, e secondi a base di carne
Ordinalo ora riceverlo tra Martedì 18 e Mercoledì 19 maggio

Nasce nel territorio di Cori, nel cuore dei Monti Lepini. Viene cullato sulle colline laziali, accarezzato dal vento del mare, riparato dal gelo e nutrito da una terra antica. Cresce grazie alla natura e all’amore, senza trattamenti fitosanitari con sostanze chimiche. E quando è pronto, questo frutto di una cultivar Itrana antica di tre secoli, viene donato dalla Madre Terra alle mani delle donne e degli uomini dell’Azienda I Lóri, un’impresa famigliare che nel 2017 ha ottenuto la Certificazione Biologica. Raccolto da metà ottobre a metà novembre e molito in giornata, è così che il frutto diventa un Olio extra vergine di oliva profumato, dal carattere passionale come quello delle generazioni di donne che si impegnano da sempre nei progetti della Società Agricola. Un colore verde acceso, un florilegio di sapori che esalta sia i piatti di carne che quelli vegetariani; un Olio che rispecchia tutta la sua storia, tutta la cura di chi lo ha fatto nascere, di chi lo ha cresciuto e lo ha trasformato in un prodotto dalla qualità unica.

CARATTERISTICHE

Nero Buono è un antico vitigno autoctono, coltivato su terre vulcaniche delle nostre colline.

ABBINAMENTI

Nero Buono IGT I Lori con formaggi di media stagionatura

REGIONE: LAZIO

Lazio

Il Lazio è considerato una regione poco rilevante dal punto di vista enologico, ma se si sposta l'attenzione sul vino quotidiano le sorprese non mancano, a cominciare dalle Docg Frascati Superiore e Cesanese del Piglio, le Denominazioni più valorizzate. Vi sono alcuni elementi di criticità dovuti al recente passato: una quantità eccessiva di Denominazioni rispetto agli ettari vitati, con una frammentazione che non ha consentito di offrire una massa critica utile a sfruttarne le potenzialità e a raggiungere un'adeguata visibilità; in secondo luogo, le Cantine sociali hanno a lungo operato in regime quasi monopolistico, non facilitando la nascita di nuove realtà produttive.

Tuttavia parliamo di una regione con il 54% del territorio costituito da colline, con una tradizione vitivinicola millenaria e un potenziale non sfruttato sia in termini di varietà autoctone sia di mercato, considerando anche solo Roma e il suo circondario. C'è quindi ancora molta strada da fare, ma gli elementi importanti ci sono tutti: dai milioni di bottiglie prodotte nell'area dei Castelli Romani, la cui qualità media sta lentamente migliorando, al recupero di questo mestiere come attività redditizia in altre province, al perfezionamento di vini che vadano a competere con i grandi d'Italia.

Regione
Lazio
Provenienza
Italia
Denominazione
Lazio IGT
Gradazione (% vol.)
14
Contenuto
75 Cl
Tipologia
Rosso
4 Articoli
No reviews

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno anche comprato:

Product added to wishlist

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.