Otre Chardonnay IGP Teanum
Otre Chardonnay IGP Teanum
Otre Chardonnay IGP Teanum
Otre Chardonnay IGP Teanum

Otre Chardonnay IGP Teanum 2016

Ultimi articoli in magazzino
5,33 €
  • DenominazioneDenominazione:Puglia IGP
  • UveUve:100% Chardonnay
  • Gradazione alcolicaGradazione alcolica:13.5% vol.
  • FormatoFormato:75 Cl
  • Temperatura di servizioTemperatura di servizio:9 - 10° C
  • AbbinamentiAbbinamenti:Crostacei, grigliate di pesce, carni bianche.

DESCRIZIONE

Le Cantine Teanum sorgono su un territorio lievemente collinare che si estende dal Gargano ai Monti Dauni, nel nord della Puglia, terra antica un tempo chiamata Daunia e poi Capitanata. Da più di un decennio Teanum persegue una politica volta a migliorare, anno dopo anno, la qualità dei vini e ad ampliare la produzione dell'imbottigliamento che ad oggi supera il milione di bottiglie. Teanum sta scrivendo pagine di successo grazie ad una viticoltura di alta qualità dovuta anche a variabili di natura ambientale, culturale e storiche appartenenti al territorio in cui sorge.

CARATTERISTICHE

Chardonnay Otre Teanum si presenta alla vista con un colore Giallo Paglierino dai freschi riflessi verdi. Aromi di frutta esotica e limone, unite a note di burro. La sua acidità ben bilanciata fornisce una freschezza eccellente con un palato morbido e cremoso.

ABBINAMENTI

Abbinamento perfetto per crostacei, grigliate di pesce, carni bianche e pasta con sughi leggeri.

REGIONE: PUGLIA

Puglia

La Puglia è una gigantesca zolla calcarea che si allunga per quasi un terzo dell'Italia, detenendo il primato italiano di estensione delle costa: 762 km bagnati dai mari Adriatico e Ionio.

Vino pugliese significa vino mediamente buono ed economico da bere a tutto pasto e quotidianamente. Questa regola ha trovato negli ultimi anni le sue eccezioni con vini che si sono raffinati stilisticamente muovendosi verso una maggior nitidezza e finezza, a cominciare dai Rosati, che qui si producono in modo significativo dagli anni '40. Anche sui rossi, dove continua a essere rilevante la produzione di Sangiovese, i vitigni che sono riusciti a trovare una propria identità territoriale come il Primitivo e il Negroamaro, che hanno scavalcato il Montepulciano in termini di ettari vitati, seguiti da Malvasia Nera e Nero di Troia, che si coltiva prevalentemente nella parte settentrionale della regione.

Un'altra tendenza da rilevare soprattutto nei bianchi è un progressivo abbandono di un gusto internazionale per rivolgersi a una maggiore territorialità, e questo ha spostato l'attenzione da vitigni come lo Chardonnay a varietà locali come Bombino Bianco, Malvasia Bianca, Pampanuto o Veredca, oltre che agli ottimi Fiano, Greco e Falanghina molto diffusi anche in Campania.

Tre vitigni rossi importanti come il Primitivo, il Negroamaro e l'Uva di Troia stanno riuscendo a dare una buona immagine di originalità alla regione, anche se gli appassionati a volte lamentano ancora la mancanza di una precisa territorialità nel momento dell'assaggio. I rosati rappresentano da sempre una bandiera importante per l'enologia pugliese e hanno fatto conoscere la regione nel mondo.

VITIGNO: CHARDONNAY

Chardonnay

LA PIANTA

Ha foglia media, rotonda; il grappolo è di medie dimensioni, piramidale, serrato, scarsamente alato; l'acino è di media grandezza, con buccia mediamente consistente, tenera e di colore giallo dorato. La vigoria è elevata, la produttività regolare e abbondante. La vendemmia è abbastanza precoce (prima decade di settembre o in alcune aree collinari addirittura agosto, per la produzione di vini metodo classico come il Franciacorta). Predilige i climi temperato-caldi, i terreni collinari, argillosi e calcarei, gli ambienti ventilati e freschi. È sensibile alle gelate primaverili.

IL VINO

Dallo Chardonnay si ottengono vini fermi, frizzanti o spumanti, con gradazione alcolica alta e acidità piuttosto elevata. Il colore del vino è giallo paglierino non particolarmente carico, il profumo, caratteristico, è delicato e fruttato (frutta tropicale, ananas in particolare), il sapore elegante e armonico. Se invecchiato assume note di frutta secca. È particolarmente indicato per l'affinamento in barrique.

Dettagli del prodotto

Tipologia
Bianco
Regione
Puglia
Provenienza
Italia
Denominazione
Puglia IGP
Uve
Chardonnay
Gradazione (% vol.)
13.5
Contenuto
75 Cl
NI9KOH0D

Recensioni

Nessuna recensione
Prodotto aggiunto alla lista dei desideri

SIAMO LA PRIMA ENOTECA ONLINE

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

RICEVI SUBITO UNA BOTTIGLIA DI AGLIANICO IN OMAGGIO!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.