Pathos Santa Barbara
Pathos Santa Barbara
Pathos Santa Barbara
Pathos Santa Barbara

Pathos Marche Rosso IGT Santa Barbara 2006

Ultimi articoli in magazzino
28,69 €
  • DenominazioneDenominazione:Marche IGT
  • UveUve:merlot 34%, cabernet sauvignon 33%, syrah 33%
  • ColoreColore:Rosso Rubino Intenso
  • OdoreOdore:Intense note di frutta a bacca rossa
  • SaporeSapore:Potente con tannini vellutati, note tostate e ottima persistenza
  • Gradazione alcolicaGradazione alcolica:14,5% vol.
  • FormatoFormato:75 Cl
  • Temperatura di servizioTemperatura di servizio:16 - 18° C
  • AbbinamentiAbbinamenti:Selvaggina, agnello e formaggi stagionati

DESCRIZIONE

Il profondo rispetto della terra e la continua tendenza all’innovazione sono i pilastri sui quali si sorregge Santa Barbara, con l’obiettivo di migliorare lo standard qualitativo della materia prima ogni anno. Questo avviene grazie a nuovi concetti di produzione, come ad esempio cure maniacali per la perfetta sanità delle uve e innovative tecniche di diradamento

CARATTERISTICHE

Pathos Marche Rosso Santa Barbara è un blend di Uve Merlot, cabernet Sauvignon e Syrah, alla vista si presenta con un colore rosso Rubino Intenso. Al naso emergono intense note di frutta a bacca rossa e al palato si avverte tutta la potenza di questo vino e allo stesso tempo i suoi tannini vellutati con note balsamiche e dotato di un'ottima persistenza

ABBINAMENTI

Si sposa bene con selvaggina, agnello e formaggi stagionati

REGIONE: MARCHE

Marche

All'interno della rivoluzione enologica che ha portato l'Italia ai vertici mondiali negli ultimi 30 anni, le Marche, regione di antiche tradizioni contadine in cui il patrimonio artistico e paesaggistico è stato ben tutelato, hanno puntato sui propri vitigni autoctoni, in particolare Verdicchio e Montepulciano, con risultati che non temono confronti con gli eccellenti bianchi di Alto-Adige e Friuli.

Sempre in provincia di Ancona troviamo la Docg più conosciuta, il Castelli di Jesi Verdicchio Riserva, mentre l'altra Docg del Verdicchio si trova nell'entroterra più a Sud, a Matelica, in provincia di Macerata. Anche nella zona emergente di Offida e del Piceno troviamo vini interessanti, bianchi e rosi, sempre a base di uve autoctone.

Le Marche anche solo per bellezza del paesaggio e per questi due grandi vitigni italiani-Montepulciano e Verdicchio- sono un tesoro nazionale!

VITIGNO: MERLOT

Merlot

LA PIANTA

Ha foglia media, pentagonale, trilobata e quinquelobata; grappolo medio, piramidale più o meni spargolo, con una o due ali e peduncolo legnoso di colore rosato; acino medio, rotondo di colore blu-nero con buccia di media consistenza ricoperta da abbondante pruina. Predilige terreni collinari, freschi, con buona umidità durante l'estate in quanto soffre la siccità. I sistemi di allevamento più adatti sono il cordone speronato, il guyot e il tendone che assicurano un buon ombreggiamento dei grappoli al fine di evitare repentini abbassamenti dell'acidità fissa.

IL VINO

I vini ottenuti dal merlot sono intensi e di colore rosso rubino. Al naso spiccano i frutti rossi del bosco (more, lamponi, ribes, ecc), tutti gli odori particolari del sottobosco, spezie (origano, ecc) fino ad arrivare agli aghi di pino. Al palato, il Merlot risulta un vino profondo, persistente e tendenzialmente solido, spesso accompagnato da note erbose e boscose.

Dettagli del prodotto

Regione
Marche
Denominazione
Marche IGT
Uve
Cabernet Sauvignon
Merlot
Syrah
Colore
Rosso Rubino
Odore
Fruttato
Sapore
Vellutato
Gradazione (% vol.)
14.5
Contenuto
75 Cl

Recensioni

Nessuna recensione
Prodotto aggiunto alla lista dei desideri

SIAMO LA PRIMA ENOTECA ONLINE

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

RICEVI SUBITO UNA BOTTIGLIA DI AGLIANICO IN OMAGGIO!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.