• -19%
Pinot Bianco Alto Adige Doc "Vial" Kaltern - Enoteca Telaro

Pinot Bianco Alto Adige Doc "Vial" Kaltern 2019

10,56 € 13,03 € -19%

La Cantina Caldaro è la dimostrazione lampante che quel pregiudizio per cui la mole produttiva mastodontica di un’azienda di stampo cooperativo non fosse compatibile con una cura del vigneto e una qualità dei vini degni delle migliori produzioni artigianali era un anacronistico cliché che andava abbattuto. Questo sono i vini di Caldaro, frutto di un’ossessiva cura del vigneto – a dispetto di un “parco vigne” esorbitante - e di pratiche vitivinicole biodinamiche; emblemi di misura, carisma ed espressività organolettica. Si mettono in bella mostra il Sauvignon Quintessenz 2017, con il suo profilo regale sfoggiato con particolare spontaneità, ed un Moscato Giallo Passito Quintessenz 2015 che propone un’esperienza sensoriale difficile da dimenticare.

CARATTERISTICHE

Pinot Bianco Alto Adige Doc "Vial" Kaltern, ha un colore giallo paglierino lucente. Al naso prevale maggiormente il cedro, mela golden, susina, mandorla fresca e fiori. Consistenza, freschezza e pulizia al palato.

ABBINAMENTI

Pinot Bianco Alto Adige Doc "Vial" Kaltern, si abbina con torta salmonata al gratin.

Trentino Alto Adige

L'Alto Adige è un esempio di eccellente conservazione e valorizzazione del patrimonio paesaggistico e culturale di una regione in cui la viticoltura si integra in maniera perfetta nel rispetto dell'ambiente, poiché fa parte di un storia che inizia 3.000 anni fa, si sviluppa al tempo dei Romani, prosegue nel Medioevo grazie all'opera dei monaci benedettini per arrivare fino alle cantine sociali e ai produttori indipendenti dei tempi recenti.

La particolare morfologia dell'Alto Adige è dovuta all'opera di erosione del fiume Isarco e del fiume Adige, che hanno scavato due ampie e profonde valli tra le Dolomiti per andare poi a confluire a Bolzano, considerata nelle statistiche internazionali una città con la qualità media della vita tra le più alte al mondo. Nelle zone più pianeggianti delle valli e sugli altipiani circostanti si coltiva la vite, che si arrampica poi fino ai 1.000 metri. Su queste rocce grigie e viola formatesi oltre 250 milioni di anni fa trovano posto vigneti capaci di esprimere potenza e allo stesso tempo grande finezza aromatica grazie alle forti escursioni termiche.

Tra i vitigni rossi troviamo Pinot Nero, Merlot, Cabernet Sauvignon e Cabernet Franc, in questi il Trentino mostra la propria vocazione sia con i vitigni internazionali con il proprio vitigno autoctono per eccellenza, il Teroldego. La vite si coltiva dai 70 metri nei pressi del Lago di Garda fino agli 800 metri della Val di Cembra. I suoli sono prevalentemente calcarei e pietrosi, il che determina un buon drenaggio del terreno. Le precipitazioni si concentrano in primavera e autunno, con inverni piuttosto nevosi alternati a estati calde e miti.

Sono i vini bianchi, tra i migliori d'Italia, ad aver reso celebre la viticoltura altoatesina, che può essere suddivisa in sette zone. Tra i vitigni bianchi, i più utilizzati sono Pinot Grigio, Pinot Bianco, Chardonnay, Sauvignon e l'autoctono Gewurztraminer. La vite si coltiva dai 70 metri nei pressi del Lago di Garda fino agli 800 metri della Val di Cembra. I suoli sono prevalentemente calcarei e pietrosi, il che determina un buon drenaggio del terreno. Le precipitazioni si concentrano in primavera e autunno, con inverni piuttosto nevosi alternati a estati calde e miti.

VITIGNO: PINOT BIANCO

Pinot Bianco Si coltiva principalmente in Trentino Alto Adige il Pinot Bianco dove si produce il miglior vino al mondo tratto da quest'uva, un vino di grande armonia e bevibilità, grazie a un raro equilibrio tra tutte le sue componenti, dall'acidità alla sapidità alla struttura generale, che ne consentono anche l'affinamento in legno.
Regione
Trentino Alto Adige
Provenienza
Italia
Uve
Pinot Bianco
Colore
Giallo Paglierino
Odore
Fruttato
Sapore
Fresco
Gradazione (% vol.)
13.5
Tipologia
Bianco
12 Articoli

La storia di Cantina Kaltern risale a molto tempo fa. Ci è voluto più di un secolo affinché la nostra Cantina diventasse quello che è e quello che rappresenta ora: professionalità, passione, senso di appartenenza, esperienza ed i più alti standard qualitativi. Oggi, Cantina Kaltern è una delle più importanti cantine dell'Alto Adige, e lo stesso comune vitivinicolo di Caldaro, il più conosciuto ed amato in Alto Adige, è orgoglioso della sua fama. Ma Caldaro non è un posto speciale solo per gli appassionati e gli intenditori del mondo del vino. Il vino è il grande protagonista della vita della comunità: la ha forgiata nel corso degli anni, ha dato e dà lavoro, riempie gli abitanti e gli agricoltori di orgoglio ed è per moltissimi un impegno professionale a tempo pieno, perseguito con grande passione in tanti ambiti diversi, che sia tra i vigneti, in cantina, nella gastronomia o nel commercio. A Caldaro, il vino è sinonimo di gusto e qualità. Ciò che rende veramente unico il nostro piccolo comune vitivinicolo con il suo grande lago naturale e balneabile e con i suoi vini è la comunità che lo circonda. Diffondere in tutto il mondo lo spirito, l'euforia, l'impegno comune, il vino e, naturalmente, le bellezze naturali. Cantina Kaltern gioca in questo senso un ruolo importante che rispecchia perfettamente la filosofia aziendale: unione d'intenti e ricerca costante della qualità.

No reviews
Product added to wishlist

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.