• -16%
Pinot Grigio IGT Alturis - Enoteca Telaro
Pinot Grigio IGT Alturis - Enoteca Telaro
Pinot Grigio IGT Alturis - Enoteca Telaro
Pinot Grigio IGT Alturis - Enoteca Telaro

Pinot Grigio IGT Alturis 2019

Ultimi articoli in magazzino
5,99 € 7,13 € -16%
  • DenominazioneDenominazione:Pianure e colline del Friuli IGT
  • UveUve:Pinot Grigio
  • ColoreColore:Giallo paglierino intenso
  • OdoreOdore:olfatto risulta raffinato, con note di frutta esotica, fieno, crosta di pane e mandorla tostata
  • SaporeSapore:Risulta fresco, pieno, secco ed elegante
  • Gradazione alcolicaGradazione alcolica:12.5% vol.
  • FormatoFormato:75 Cl
  • Temperatura di servizioTemperatura di servizio:10 - 12° C
  • AbbinamentiAbbinamenti:Indicato per antipasti a base di pesce, primi piatti, pesce lessato o carni bianche
Ordinalo entro 16 ore e 50 minuti per riceverlo tra Martedì 13 aprile e Mercoledì 14 aprile

All’estremo NordEst dell’Italia, non lontano da Venezia e a due passi da Cividale del Friuli al confine con Austria e Slovenia, le viti di Altùris godono di un microclima unico. Le Alpi Giulie le riparano dai venti freddi del Nord, mentre le brezze dell’Adriatico addolciscono e mitigano il clima regalando ai vigneti condizioni eccezionali per produrre vini di grande qualità.Le splendide colline del Friuli, nella lingua madre si chiamano “altùris”: una geometria di rilievi cesellati dai vigneti. È proprio qui che Marco e Massimo Zorzettig, eredi di una storica famiglia emblema della più solida imprenditorialità friulana e attiva nel mondo del vino da tre generazioni, hanno fondato Altùris: per creare vini unici, capaci di portare con sé tutti i profumi e le fragranze delle uve del territorio.

CARATTERISTICHE

Pinot Grigio IGT Alturis il suo colore e giallo paglierino intenso.Bouquet raffinato, ampio e complesso, con note di frutta esotica, fieno, crosta di pane e mandorla tostata che distinguono la sua tipicità. Al gusto conferma le sensazioni olfattive e risulta secco, pieno e sapido. Si distingue per la sua piacevolezza ed eleganza.

ABBINAMENTI

Pinot Grigio IGT Alturis si abbina in particolarmente indicato per gli antipasti a base di pesce, primi piatti asciutti o creme di verdura, pesce lessato o carni bianche fredde.

Friuli Venezia Giulia

Come la Liguria a ovest, nella storia il Friuli-Venezia Giulia è stato una regione di transito e di scambi, in particolare con l'Oriente, e questo si riflette anche nella sua viticoltura, che non a caso negli ultimi vent'anni ha raggiunto fama e notorietà anche grazie a quei vini che guardano a est, verso la terra d'origine della viticoltura mondiale che è il Caucaso. Alcuni produttori friulani si sono ispirati a metodi di vinificazione antichi che ancora oggi si utilizzano in Georgia, e li hanno applicati sia ai vitigni internazionali sia agli autoctoni friulani, con risultati di estrema originalità che hanno diviso l'opinione pubblica e inaugurato con largo anticipo l'ampio dibattito sul vino cosiddetto "naturale" che è oggi di moda. In questa piccola regione solcata verticalmente da Piave, Isonzo e Tagliamento, le zone più vocate alla coltivazione della vite sono concentrate nella parte orientale, dove troviamo le ampie e levigate colline del Collio e dei Colli Orientali, e, all'estremo est dell'Italia, l'altopiano roccioso del Carso, dal paesaggio brullo e quasi lunare.

Il clima è molto piovoso, ma l'influenza del mare e l'arieggiamento costante mitigano freddo e umidità, assicurando una buona maturazione delle uve in estate.

I vitigni bianchi più coltivati sono Chardonnay, Sauvignon Blanc e Riesling tra gli internazionali e Friulano (ex Tocai), Ribolla Gialla, Malvasia Istriana, Pinot Grigio, Pinot Bianco, Verduzzo e Picolit tra gli autoctoni

I vitigni rossi, oltre agli indigeni Refosco dal Peduncolo Rosso, Schioppettino e Pignolo, si trovano anche validi esempi di Merlot dei Colli Orientali.

VITIGNO: PINOT GRIGIO

Pinot Grigio Vitigno diffuso in tutto il mondo, nel Collio il Pinot Grigio ha trovato un suo stile particolare grazie a un tipo di vinificazione di ispirazione alsaziana che prevede la macerazione del mosto per alcuni giorni sulle bucce. Il colore del vino ottenuto è di un giallo paglierino acceso con riflessi dorati. I profumi sono leggeri e spaziano dalla frutta a pasta bianca al biancospino alla frutta tropicale. In bocca è pulito e armonico.

Regione
Friuli Venezia Giulia
Provenienza
Italia
Denominazione
Venezia Giulia IGT
Uve
Friulano
Colore
Giallo Paglierino
Odore
Floreale
Sapore
Elegante
Gradazione (% vol.)
12.5
Contenuto
75 Cl
Tipologia
Bianco
3 Articoli

All’estremo NordEst dell’Italia, non lontano da Venezia e a due passi da Cividale del Friuli al confine con Austria e Slovenia, le viti di Altùris godono di un microclima unico. Le Alpi Giulie le riparano dai venti freddi del Nord, mentre le brezze dell’Adriatico addolciscono e mitigano il clima regalando ai vigneti condizioni eccezionali per produrre vini di grande qualità. Le splendide colline del Friuli, nella lingua madre si chiamano “altùris”: una geometria di rilievi cesellati dai vigneti. È proprio qui che Marco e Massimo Zorzettig, eredi di una storica famiglia emblema della più solida imprenditorialità friulana e attiva nel mondo del vino da tre generazioni, hanno fondato Altùris: per creare vini unici, capaci di portare con sé tutti i profumi e le fragranze delle uve del territorio.

No reviews

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno anche comprato:

Product added to wishlist

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.