Al-Cantara Vini dell'Etna

L'azienda nasce nel 2007 grazie alla passione per la viticoltura del commercialista catanese Giuffrida Pucci; prende il nome dal fiume Alcantara, che scorre nei vigneti aziendali in contrada S. Anastasia, dove ha anche sede la cantina e un piccolo museo. Tutti i vigneti, 15 ettari in tutto, si trovano in contrada S. Anastasia, nel territorio di Randazzo a circa 650 metri sul livello del mare e giacciono su un suolo alluvionale, ricco di scheletro, profondo e fertile e godono di un micro clima fresco e ventilato. Il sistema di allevamento è quello a controspalliera e la tecnica di potatura a cordone speronato. Le densità di impianto si attestano tra i 4000 e i 4600 piante ettaro. Queste caratteristiche permettono di ottenere vini strutturati, complessi e con spiccata freschezza con radazione alcolica non eccessiva. I vitigni coltivati sono quelli autctoni locali: Nerollo Mascalese, Nerello Cappuccio e Carricante, le cui vigne risalgono al 1965 e che sono alla base ampelografica della Denominazione di Origine Controllata Etna. Non mancano però Pinot Nero, Grecanico e Cabernet Sauvignon. La cantina, immersa nei vigneti, mentre vi scriviamo è in fase di ristrutturazione.

Product added to wishlist

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.