Barone Cornacchia Vini Abruzzesi

Azienda dalle antiche origini, che affondano le proprie radici alla fine del sedicesimo secolo. A quell’epoca la famiglia Cornacchia ricevette, da parte del re di Napoli, l’onorificenza di “Terra e Castella”, ovvero il titolo baronale e il compito di supervisionare i latifondi che si estendevano intorno alla fortezza di Civitella, beneficiando dei relativi beni prodotti. Con l’unità d’Italia i Cornacchia, fedeli ai Borboni, abbandonarono il palazzo nella fortezza di Civitella ritirandosi in un possedimento in località Torri, piccolo borgo ancor oggi dimora della famiglia e sede aziendale. Ben quattro generazioni si sono succedute prima dell’attuale, che vede i fratelli Filippo e Caterina Cornacchia in prima linea nelle attività di viticoltura e di olivicoltura. Attenti alla sostenibilità della produzione (tutti i vini sono certificati Bio), Filippo e Caterina hanno messo a punto una gamma di vini variegata, nel preciso intento di conservarne le caratteristiche di tipicità della zona, ma anche di ringiovanire i prodotti con l'uso di tecnologie e metodiche moderne.

Product added to wishlist

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.