Bruno Giacosa

Poco importa quanto le quotazioni del Liv-Ex esaltino le sue etichette rosse, poco importa quanto quest'ultime siano affannosamente ricercate sul mercato secondario o quotate a prezzi sempre più alti in tutte le aste mondiali, poco importa perché probabilmente, anzi sicuramente, non è questa l'eredità più importante che Bruno Giacosa ha lasciato al mondo del vino. La sua umanità, il suo saper essere sempre se stesso, coerente a scelte, visione, tradizione, territorio come nessun altro, ecco, tutto questo è il vero tesoro che ci ha lasciato. Non ha mai frequentato la mondanità del vino, non è mai dovuto scendere a compromessi, dimostrando come solo passione e competenza contino davvero per raggiungere il tetto del mondo. Il testimone è ora nelle mani di sua figlia Bruna, ma è anche nei cuori di tutti noi, folli appassionati del suo stile inconfondibile, riconoscibile sempre e comunque. I suoi vini hanno un'impronta assolutamente unica, una dolcezza di frutto, una pulizia estrema, una cristallinità che nessuna tecnica enologica, nessuna vigna poco degna, nessun artificio potranno mai minimamente riuscire a replicare. Un grande, grandissimo orgoglio per il nostro Paese.

Product added to wishlist

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.