Ciro Picariello Vini artigianali

Ciro e Rita Picariello sono tra i pochi vigneron irpini capaci di conquistarsi simpatia e apprezzamento da parte di critica e appassionati grazie al loro Fiano di Avellino. E' un'interpretazione molto particolare, espressione combinata dei siti di Summonte e Montefredane, affinato in acciaio con malolattiche ridotte al minimo e commercializzato a un anno circa dalla vendemmia. Una piccola produzione di Greco di tufo e Aglianico completa al momento la gamma, in attesa dell'annata giusta per il primo cru di Summonte in purezza.

Bibenda:Volontà di ottenere vini che siano espressione della sua terra e, nello stesso tempo, della personalità, carattere e passione del produttore. Questo è il motivo ispiratore dell’azienda di Ciro Picariello e la conclusione a cui si arriva è che la classe e l’eleganza di un umile contadino sono proprio di casa, uomo di straordinaria ospitalità, piacevolezza e gentilezza, pur con un’apparente aura austera. Gente cresciuta in vigna, su questi terreni e sotto i cieli di Summonte, allevando la vite lasciandole libera espressione, indirizzandola verso la qualità, senza snaturarne il percorso naturale. E una volta raccolti i frutti e trasformati in vino, un unico filo conduttore ripercorre nel calice tutti questi aspetti.

  • Anno di fondazione: 2004
  • Proprietà: Ciro Picariello
  • Enologo:Ciro Picariello
  • Bottiglie prodotte: 50.000
  • Ettari: 7,00
Product added to wishlist

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.