Krug

Il fondatore Joseph Krug credeva che la vera essenza dello Champagne fosse il piacere stesso. Da tempo, la Maison Krug ha intuito che le note che sentiamo e quelle del nostro palato possono suonare all’unisono. La sensazione che accompagna ogni sorso di Champagne Krug è completata dalla musica: ogni concerto di sapori, aromi, accordi e vibrazioni diventa così un’esperienza nuova, estremamente intima e piacevole. La musica è sempre stata importante per la Maison, ma nel corso degli anni si è evoluta in un’estensione del viaggio sensoriale degli Champagne Krug attraverso i Krug Echoes. Un’eco è qualcosa di molto personale, che viaggia attraverso il tempo e da una persona all’altra. L’idea di eco è mutevole: un’eco debole per uno, può essere forte per un altro. Mentre i sapori sulle sue papille gustative non cambiano, i Krug Echoes vi invitano a scoprire nuove sfaccettature dello Champagne. Non c’è nulla di definitivo, poiché i Krug Echoes riflettono la sensazione di un dato momento in modo non didattico. 

  • Anno di fondazione: 1843
  • Proprietà: LVMH
  • Enologo: Eric Lebel
  • Bottiglie prodotte: 500.000
  • Ettari:21
Product added to wishlist

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.