• -16%
Liquore Ratafia Terra dei Briganti

Liquore Ratafia Terra dei Briganti

Ultimi articoli in magazzino
12,39 € 14,75 € -16%
  • DenominazioneRegione:Campania
  • UveTipologia:Liquore
  • ColoreColore:Rosso Rubino Scuro
  • OdoreOdore:Fruttato, delicato
  • SaporeSapore:Dolce, succoso e fruttato
  • Gradazione alcolicaGradazione alcolica:17% vol.
  • FormatoFormato:70 Cl
  • Temperatura di servizioServizio:Servire molto freddo
  • AbbinamentiAbbinamenti:Fine Pasto
Ordinalo entro 8 ore e 46 minuti per riceverlo tra Venerdì 3 dicembre e Lunedì 6 dicembre

La ratafia nasce intorno al 1600 dall’Ordine Cistercense nel monastero di Santa Maria della Sala, ad Andorno Micca, in provincia di Biella.

Da lì, si è poco a poco diffusa sia nel paese stesso sia travalicando i confini verso altre regioni dell’Italia centrale, in particolare quella abruzzese.

La ratafia dei briganti è preparata con sciroppo di amarene, vino Montepulciano e trebbiano ed è perfetta da servire a fine pasto per chi ama gustare un prodotto dal sapore dolce, succoso e fruttato.

Provenienza
Italia
Gradazione (% vol.)
17
Contenuto
70 Cl
5 Articoli

Una delle più antiche testimonianze che la Majella conserva è la “Tavola dei Briganti”, un insieme di lastroni calcarei sui quali pastori e briganti hanno inciso i loro nomi e le loro storie. La tavola dei briganti è famosa anche perchè ai suoi piedi cresce la famosa genziana, una delle piante più antiche dei nostri territori, il cui utilizzo risale alle popolazioni primitive. La radice di genziana è molto conosciuta per via delle sue molteplici e straordinarie proprietà curative e benefiche sull’apparato digestivo. La tavola dei briganti si trova sulla majelletta, poco oltre la località del Blockhaus, nel comune di Roccamorice. Si narra che anche i briganti, attraversando questi luoghi, scoprirono i benefici della famosa pianta.

No reviews

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno anche comprato:

Product added to wishlist

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.