• -16%
Rosè Caratteri Castelsimoni 2018-Enoteca Telaro
Rosè Caratteri Castelsimoni 2018-Enoteca Telaro
Rosè Caratteri Castelsimoni 2018-Enoteca Telaro
Rosè Caratteri Castelsimoni 2018-Enoteca Telaro

Rosè Caratteri Castelsimoni 2018

Ultimi articoli in magazzino
11,15 € 13,28 € -16%
  • DenominazioneDenominazione: Rosato IGP Terre dell'Aquila 
  • UveUve: Pinot nero 70%, Traminer Aromatico 30%
  • ColoreColore: Brillante, buccia di cipolla con riflessi corallo
  • OdoreOdore: Intenso, complesso, frutti di bosco 
  • SaporeSapore:I Secco, persistente, minerale, fresco. Sentori di noce moscata e pesca. Elegante e raffinato
  • Gradazione alcolicaGradazione alcolica:13% vol.
  • FormatoFormato: 75Cl
  • Temperatura di servizioTemperatura di servizio:10 / 12° C
  • AbbinamentiAbbinamenti: tutto pasto
Ordinalo entro 9 ore e 08 minuti per riceverlo tra Martedì 20 aprile e Mercoledì 21 aprile

Azienda vinicola nel comune dell'Aquila, precisamente a Cese di Preturo, alle pendici del Gran Sasso. Un’ Azienda che crede che il futuro della viticultura sia ad alta quota, dove le escursioni termiche offrono caratteristiche uniche ai vini, dove l'aria più pura garantisce prodotti più sani, dove la passione e l'amore per la natura raggiungono il loro apice, non dando spazio a procedure commerciali che altererebbero il naturale ciclo delle cose.

CARATTERISTICHE

Rosè Caratteri Castelsimoni è di un color buccia di cipolla brillante. Al naso è intenso, complesso, con sentori di frutti di bosco e fiori di rosa e pompelmo. Al gusto è secco, persistente, minerale, fresco, con sentori di noce moscata e pesca, Elegante e raffinato.

ABBINAMENTI

Rosè Caratteri Castelsimoni è un vino a tutto pasto.

REGIONE: ABRUZZO

Abruzzo

In passato l'Abruzzo è stato il regno incontrastato di cantine sociali che hanno fornito i grandi imbottigliatori del Nord Italia e non solo. Anche per questo il suo vasto territorio non è stato studiato e suddiviso in base alle diverse potenzialità viticole, fermandosi in sostanza alle due grandi tipologie locali, il Trebbiano per i bianchi e il Montepulciano per i rossi, che si possono coltivare quasi ovunque all'interno delle due Doc regionali. L'unica Docg presente è quella del Montepulciano d'Abruzzo Colline Teramane, che è limitata a una trentina di comuni in provincia di Teramo e impone Montepulciano in purezza o con un massimo di 10% di Sangiovese.

Eppure a livello viticolo, e più in generale paesaggistico, l'Abruzzo è una delle regioni più incontaminate in Italia: ricoperto per un terzo della superficie di colline e per due terzi di montagne, mentre i paesaggi nel resto della penisolariflettono quasi sempre la presenza dell'uomo, in Abruzzo è ancora possibile viaggiare per decine di chilometri all'interno di terre selvagge e quasi disabitate, e attraversando borghi medioevali perfettamente conservati in un'atmosfera idilliaca salire sino a Campo Imperatore, l'altopiano sotto il Gran Sasso, il massiccio più elevato degli appennini, meta di sciatori d'inverno e di pastori con le loro greggi e mandrie d'estate.

Il vino abruzzese riflette dunque questo carattere rurale antico, e bere questi vini dovrebbe essere un gesto da associare a un viaggio in questa terra incantata.

VITIGNO: PINOT NERO

Pinot Nero Il vitigno che in Borgogna ha trovato la sua massima espressione mondiale, in Alto Adige si afferma comunque come miglior Pinot Nero italiano, soprattutto se coltivato nei magnifici vigneti nei dintorni di Egna e Mazzon. I Pinot Nero di queste zone sono giocati sull'immediatezza e la bevibilità, e si distinguono per finezza e buona rotondità; per quanto l'acidità e il tannino non siano elevati, si gode di una discreta complessità, tra piacevoli note di fiori - rosa e violetta - e frutti di bosco - lampone, fragolina, mirtillo e mora.
Regione
Abruzzo
Uve
Pinot Nero
Tipologia
Rosé
59N4D6IR
4 Articoli
No reviews
Product added to wishlist

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.