• -16%
Rosso d'Asia Andrea Picchioni - Enoteca Telaro
Rosso d'Asia Andrea Picchioni - Enoteca Telaro
Rosso d'Asia Andrea Picchioni - Enoteca Telaro
Rosso d'Asia Andrea Picchioni - Enoteca Telaro

Rosso d'Asia Andrea Picchioni 2016

Ultimi articoli in magazzino
14,87 € 17,70 € -16%
  • DenominazioneDenominazione:Valle Solinga, Canneto Pavese
  • UveUve:Croatina (90%) e Ughetta di Solinga (10%.
  • ColoreColore:Rosso rubino intenso e luminoso
  • OdoreOdore:Il bouquet è ampio, variegato, con sentori di frutti di bosco maturi, visciola, sottobosco, spezie, liquirizia e la tipica nota balsamica delle uve coltivate in valle Solinga
  • SaporeSapore:In bocca è robusto, con tannini levigati, pieno, ricco, ampio. Migliora con l’invecchiamento e raggiunge il suo apice a 10-12 anni dalla vendemmia.
  • Gradazione alcolicaGradazione alcolica:13% vol.
  • FormatoFormato:75 Cl
  • Temperatura di servizioTemperatura di servizio:12° C
  • AbbinamentiAbbinamenti:Primi piatti con sughi di selvaggina, risotto alla salsiccia, agnello arrosto, brasati di carni rosse
Ordinalo ora per riceverlo tra Giovedì 4 e Venerdì 4 marzo

Bonarda dell’Oltrepò Pavese DOC Vivace Ipazia Andrea Picchioni: le uve vengono raccolte a mano in cassetta. Dopo la pigiatura e la diraspatura, il mosto resta a macerare in vasche d’acciaio e di cemento per 4-5 giorni, poi viene svinato e messo in autoclave con gli zuccheri naturali dell’uva e lieviti indigeni per la rifermentazione. Dopo l’imbottigliamento, le bottiglie riposano per un breve periodo coricate al buio prima di essere messe in commercio.

CARATTERISTICHE

Bonarda dell’Oltrepò Pavese DOC Vivace Ipazia Andrea Picchioni ha un colore rosso rubino intenso e brillante, con riflessi violacei che si ritrovano nella spuma cremosa. Profumo intenso, vinoso, con spiccate note di marasca, frutti di bosco e violetta. In bocca rivela buona struttura, bell’equilibrio fra tannini di grana fine e residuo zuccherino, e finale persistente.

ABBINAMENTI

Bonarda dell’Oltrepò Pavese DOC Vivace Ipazia Andrea Picchioni perfetto con salumi crudi (salame, pancetta, coppa) e cotti (cotechino, zampone, salame di testa), si accompagna molto bene anche a pasta col ragù e secondi piatti a base di maiale.

REGIONE: LOMBARDIA

Lombardia

La Lombardia, regione molto vasta e cuore produttivo del Nord Italia, a differenza dei vicini Piemonte e Veneto ha appena il 10% della propria superficie adatta a una viticoltura di qualità, mentre gran parte del paesaggio, soprattutto nella Pianura Padana, è compromesso dalla forte industrializzazione e cementificazione. Si Salvano le zone dei Laghi, che offrono ancora scenari di rara bellezza e le stesse sublimi vedute che hanno ispirato i viaggiatori, scrittori e artisti nei secoli passati. Proprio attorno ai laghi, in particolare Iseo e Garda, si trovano le zone vinicole di pregio, anche se in generale le aree di produzione sono disperse e lontane una dall'altra e quindi diverse nelle loro caratteristiche pedoclimatiche.

La Franciacorta, terra di molti tra gli spumanti più pregiati d'Italia, si estende a sud del Lago d'Iseo fino ai confini di Brescia; tutto il versante bresciano del Lago di Garda è zona produttiva di qualità, e tra molte Denominazioni vanno citate in particolare le emergenti Valtènesi e il Lugana, che sconfina in provincia di Verona.

I vitigni bianchi più coltivati sono lo Chardonnay ed il Pinot Bianco, base per gli spumanti, Riesling Italico, Pinot Grigio, ed altri.

I vitigni rossi più coltivati sono Croatina, Pinot Nero, Barbera, Merlot, Nebbiolo (Chiavennasca) ed altri.

Regione
Piemonte
Provenienza
Italia
Uve
Bonarda
Colore
Rosso Rubino
Odore
Fruttato
Sapore
Fresco
Gradazione (% vol.)
13
Contenuto
75 Cl
Tipologia
Rosso
FY7XPHY4
3 Articoli
No reviews

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno anche comprato:

Product added to wishlist

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.