• -16%
Sagrantino di Montefalco DOCG Napolini - Enoteca Telaro
Sagrantino di Montefalco DOCG Napolini - Enoteca Telaro
Sagrantino di Montefalco DOCG Napolini - Enoteca Telaro
Sagrantino di Montefalco DOCG Napolini - Enoteca Telaro

Sagrantino di Montefalco DOCG Napolini 2014

Ultimi articoli in magazzino
19,90 € 23,69 € -16%
  • DenominazioneDenominazione:Sagrantino Di Montefalco D.O.C.G.
  • UveUve:Sagrantino in Purezza
  • ColoreColore:Rosso rubino intenso tendente al granato
  • OdoreOdore:Intenso e persistente con note di mora e frutti di bosco
  • SaporeSapore:Secco e armonioso, struttura notevole, caldo ed elegante
  • Gradazione alcolicaGradazione alcolica:14.5% vol.
  • FormatoFormato:75 Cl
  • Temperatura di servizioTemperatura di servizio:18 - 20° C
  • AbbinamentiAbbinamenti:primi piatti ben saporiti (fettuccine al ragù), come anche carni rosse brasate o stufate (cinghiale), grigliate e arrosti (agnello), cacciagione (beccacce e palombe) e formaggi duri invecchiati (pecorino stagionato).
Ordinalo entro 5 ore e 41 minuti per riceverlo tra Mercoledì 3 marzo e Giovedì 4 marzo

Situata a sud di Montefalco, nel cuore dell'Umbria, l'Azienda Agricola Napolini è una piccola realtà enologica a conduzione famigliare, condotta con passione e dedizione, tra tradizione e innovazione. Immersa in un paesaggio unico, in provincia di Perugia, tra borghi medioevali, torri e campanili, vigneti e ulivi, la cantina Napolini è oggi guidata da Matteo e Clara, con il figlio Mario, enologo. Diverse generazioni si sono alternate alla gestione dell'Azienda Agricola Napolini, che si estende su circa 30 ettari sulle colline di Montefalco, con vigneti dal suolo a tendenza argillosa ed esposti ad est. Le varietà coltivate, di cui il sagrantino è il capofila, sono quelle tipiche della zona, presenti da tempo in queste terre e diffuse particolarmente nel centro Italia, come grechetto, ciliegiolo, malvasia, trebbiano toscano e trebbiano spoletino. Da queste uve, allevate nei vigneti attorno alla cantina a cordone speronato e vera forza motrice dell'azienda, nascono vini di altissimo livello e profilo gusto-olfattivo, che offrono nel bicchiere una netta impronta territoriale e tradizionale. La produzione dei vini Napolini, segue le classiche tipologie del territorio umbro, di Montefalco e Colli Martani. Su tutti svetta il Sagrantino di Montefalco, elegante e potente, seguito dal Rosso di Montefalco, il Napolini Colli Martani e il Bianco e il Rosso dei Monti. Da evidenziare il Sagrantino Passito, tipico e convincente, ottenuto da lavorazioni lente, rigorose e tradizionali, come la raccolta manuale e l'appassimento naturale. Il Sagrantino Napolini, dal forte legame territoriale, traduce con autenticità il terroir, la natura e la materia prima, lavorata con cura e amore costante, sia in vigna che in cantina.

CARATTERISTICHE

Sagrantino di Montefalco DOCG Napolini, dal colore rosso rubino intenso tendente al granato. All'olfatto si presenta intenso e persistente con note di mora e frutti di bosco. Il suo sapore è secco e armonioso, struttura notevole, caldo ed elegante.

ABBINAMENTI

Sagrantino di Montefalco DOCG Napolini, si abbina con primipiatti ben saporiti (fettuccine al ragù), come anche carni rosse brasate o stufate (cinghiale), grigliate e arrosti (agnello), cacciagione (beccacce e palombe) e formaggi duri invecchiati (pecorino stagionato).

REGIONE: UMBRIA

Umbria

L'Umbria è un immenso giardino al centro dell'Italia. Un mare di uliveti, frutteti,vigneti e boschi ne adorna le colline, ispirando poesia e serenità ovunque si posi lo sguardo. Una macchina del tempo che porta i visitatori in una terra in cui si respirano ancora antiche tradizioni agricole nelle campagne e spiritualità e arte in città straordinarie come Assisi, Orvieto, Gubbio, Spoleto e Todi, oltre che il capoluogo Perugia.

Grande poco più di un terzo della Toscana, regione con cui condivide le maggiori affinità paesaggistiche, come superficie vitata si attesta sui 12.000 ettari, meno di un quinto della regione vicina. Nella viticoltura contemporanea l'immagine dell'Umbria è legata alla riscoperta e alla valorizzazione di due vitigni autoctoni: il rosso Sagrantino di Montefalco (reso celebre dalla cantina Caprai) e il bianco Grechetto.

Queste esperienze di enorme successo hanno avuto il merito di accelerare verso l'alta qualità l'evoluzione di un'enologia regionale che, per quanto di tradizione millenaria, le prime tracce sono di epoca etrusca, si accontentava di produrre, soprattutto attraverso le cantine sociali, grandi quantità di Merlot e altri vini di poco pregio da vendere a basso costo nei supermercati.

Invece a partire dagli anni'80 del secolo scorso si è cominciato a sperimentare con creatività, ispirandosi anche alla Francia: da alcuni ambiziosi uvaggi di Sangiovese e Cabernet Sauvignon fino a interessanti versioni botritizzate di vini passiti, i prodotti umbri sono riusciti a comporre un mosaico produttivo variegato, che ci consente di segnalare vini di riferimento non solo di tradizione ma anche di invenzione.

Regione
Umbria
Provenienza
Italia
Denominazione
Montefalco DOC
Uve
Sagrantino
Colore
Rosso Intenso
Odore
Fruttato
Sapore
Armonico
Gradazione (% vol.)
14.5
Contenuto
75 Cl
Tipologia
Rosso
XO4IUGH
3 Articoli

La Cantina Napolini  è condotta direttamente dalla nostra famiglia da ben quattro generazioni.Situata nel cuore della zona D.O.C.G. di Montefalco e sulle bellissime colline umbre. Propongono tante cure alla coltivazione e alle viti ed ottengono così in cantina dei vini complessi e strutturati che parlano di loro e della loro  terra. La Cantina Napolini è l’essenza della cantina a conduzione familiare. I nonni, i genitori e i 6 figli, si occupano della campagna, della gestione in cantina e della vendita.Una grande famiglia, con una nuova generazione di ragazzi attivi e appassionati, vi accoglierà nella loro casa  cantina con il sorriso e la semplicità delle persone autentiche come i loro vini.

No reviews
Product added to wishlist

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.