• -6,00 €
Sagrantino di Montefalco Rocca dei Fabbri - Enoteca Telaro
Sagrantino di Montefalco Rocca dei Fabbri - Enoteca Telaro
Sagrantino di Montefalco Rocca dei Fabbri - Enoteca Telaro
Sagrantino di Montefalco Rocca dei Fabbri - Enoteca Telaro

Sagrantino di Montefalco DOCG Rocca di Fabbri 2015

16,95 € 22,95 € -6,00 €
  • DenominazioneDenominazione:Sagrantino Di Montefalco D.O.C.G.
  • UveUve:Sagrantino in Purezza
  • ColoreColore:Rosso rubino intenso con riflessi violacei
  • OdoreOdore:Ricco, intenso, molto persistente al naso e al gusto
  • SaporeSapore:Strutturato ed equilibrato
  • Gradazione alcolicaGradazione alcolica:15.5% vol.
  • FormatoFormato:75 Cl
  • Temperatura di servizioTemperatura di servizio:18 - 20° C
  • AbbinamentiAbbinamenti:Carni rosse, cacciagione
Ordinalo ora per riceverlo tra Martedì 30 e Mercoledì 1 dicembre

Sagrantino di Montefalco DOCG Rocca di Fabbri

Sagrantino di Montefalco DOCG Rocca di Fabbri, il miglior rapporto prezzo qualità.

L'azienda è posta ad est rispetto alla zona doc di Montefalco, adagiata in una dolce collina con esposizioni variabili da zona a zona. L' attuale organizzazione e distribuzione degli appezzamenti vitati è il frutto di specifiche conoscenza delle caratteristiche pedoclimatiche. E proprio lo studio di queste caratteristiche, alla luce dei risultati enologici consolidati, ha guidato le scelte colturali e la distribuzione delle varietà nei rispettivi appezzamenti.

CARATTERISTICHE

Sagrantino di Montefalco Rocca dei Fabbri, il suo colore è di un rubino intenso, al naso è fruttato e intenso. Al palato è ben strutturato ed equilibrato con un finale persistente.

ABBINAMENTI

Sagrantino di Montefalco Rocca dei Fabbri, ideale con secondi di carni come selvaggina.

REGIONE: UMBRIA

Umbria

L'Umbria è un immenso giardino al centro dell'Italia. Un mare di uliveti, frutteti,vigneti e boschi ne adorna le colline, ispirando poesia e serenità ovunque si posi lo sguardo. Una macchina del tempo che porta i visitatori in una terra in cui si respirano ancora antiche tradizioni agricole nelle campagne e spiritualità e arte in città straordinarie come Assisi, Orvieto, Gubbio, Spoleto e Todi, oltre che il capoluogo Perugia.

Grande poco più di un terzo della Toscana, regione con cui condivide le maggiori affinità paesaggistiche, come superficie vitata si attesta sui 12.000 ettari, meno di un quinto della regione vicina. Nella viticoltura contemporanea l'immagine dell'Umbria è legata alla riscoperta e alla valorizzazione di due vitigni autoctoni: il rosso Sagrantino di Montefalco (reso celebre dalla cantina Caprai) e il bianco Grechetto.

Queste esperienze di enorme successo hanno avuto il merito di accelerare verso l'alta qualità l'evoluzione di un'enologia regionale che, per quanto di tradizione millenaria, le prime tracce sono di epoca etrusca, si accontentava di produrre, soprattutto attraverso le cantine sociali, grandi quantità di Merlot e altri vini di poco pregio da vendere a basso costo nei supermercati.

Invece a partire dagli anni'80 del secolo scorso si è cominciato a sperimentare con creatività, ispirandosi anche alla Francia: da alcuni ambiziosi uvaggi di Sangiovese e Cabernet Sauvignon fino a interessanti versioni botritizzate di vini passiti, i prodotti umbri sono riusciti a comporre un mosaico produttivo variegato, che ci consente di segnalare vini di riferimento non solo di tradizione ma anche di invenzione.

Regione
Umbria
Provenienza
Italia
Denominazione
Montefalco DOC
Uve
Sangiovese
Gradazione (% vol.)
15.5
Contenuto
75 Cl
Tipologia
Rosso
XO4IUGH
6 Articoli

L'azienda Tenuta Rocca di Fabbri nasce nel 1984 per iniziativa di Pietro Vitali, che durante la sua lunga esperienza nel mondo dell'antiquariato avevacolto il nesso profondo tra bellezze artistiche, armonia del paesaggio e tradizioni enogastronomiche del territorio. Individuò nella zona di Montefalco, l'antica culla di coltivazione della vite e della vinificazione, pratiche introdotte dai Benedettini francesi, ma poi andate perdute dopo la metà del '500. Proprio qui volle reimpiantare vitigni con particolari metodi di coltura, per poter produrre vini che avessero la fragranza dei profumi di questa terra e l'eleganza delle pitture del Gozzoli. L'interno della Rocca, una fortificazione del XIV secolo, venne restaurato per realizzarvi la suggestiva cantina, e i fabbricati compresi entro le mura furono ristrutturati. Un nuovo edificio fuori dalle mura fu adibito agli impianti di vinificazione e collegato alla cantina mediante un moderno tunnel. La gestione delle vigne e della cantina è ormai affidata al lavoro delle sorelle Roberta e Simona Vitali, che sono cresciute nell'azienda di famiglia conservando la saggezza ed il gusto di chi le ha precedute, con sensibilità ed eleganza fino al prodotto finito. L'azienda si estende per circa 60 ettari interamente vitati con impianti in corso di rinnovamento, ormai quasi completato. Il rinnovo degli impianti è in realtà un processo continuo, che negli ultimi 5-8 anni è stato più intenso; l'obiettivo è sempre stato quello di gettare le basi della futura strategia dell'azienda, che punta fortemente sulla produzione di Sagrantino, Montefalco Rosso e Colli Martani Grechetto. A breve riprenderà anche la produzione del Trebbiano Spoletino, già da tempo presente in azienda e diffusissimo nella zona. La produzione è caratterizzata dalla Docg Montefalco Sagrantino, nelle versioni secco e passito, della Doc Montefalco Rosso, Montefalco Rosso Riserva e Grechetto, e nell'ambito delle igt il Faroaldo (50% Sagrantino 50% Cabernet Sauvignon) e uno Chardonnay in purezza. La produzione annua è di circa 150.000 bottiglie.

No reviews

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno anche comprato:

Product added to wishlist

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.