Sauvignon IGT Casale del Giglio 2020

  • DenominazioneDenominazione:Lazio IGT
  • UveUve:Sauvignon in purezza
  • ColoreColore:Giallo paglierino con riflessi verdolini
  • OdoreOdore:Note vegetali svelano l'intenso olfatto alla frutta a polpa gialla con cenni di agrumi
  • SaporeSapore:Sorso avvolgente e di buona persistenza sapida e minerale
  • Gradazione alcolicaGradazione alcolica:13% vol.
  • FormatoFormato:75 Cl
  • Temperatura di servizioTemperatura di servizio:16 - 18° C
  • AbbinamentiAbbinamenti:Riso Venere con gamberetti e zucchine
Special Price 6,30 € Regular Price 7,50 €

L’azienda Casale del Giglio è ormai considerata un importante punto di riferimento nel panorama vitivinicolo laziale e non solo. Dino Santarelli la fondò nel 1967 a Le Ferraie, nell’Agro Pontino, non lontano dall’antica Città di “Satricum”, in quell’angolo di regione in provincia di Latina dove nessun produttore di vino avrebbe mai investito su terreni rubati alle paludi la cui natura, almeno secondo la letteratura enologica dell’epoca, non avrebbe potuto garantire una produzione di qualità. Proprio quest’assenza di passato enologico ha rappresentato lo stimolo verso il massimo grado di libertà creativa che, seguendo l’intuito paterno, a partire dagli anni ’90 porterà il figlio Antonio con la collaborazione dell’enologo Paolo Tiefenthaler, a sviluppare un intenso progetto di ricerca e sperimentazione sui vitigni nazionali e internazionali e modelli di produzione sempre nuovi. Grande attenzione è stata riservata alla riscoperta e valorizzazione di vitigni autoctoni, come il Bellone, varietà antichissima, nota ai Romani come “uva pantastica”, cioè “uva pane”. Quest’anno degustiamo per la prima volta il Radix che proviene da un vigneto impiantato nel 1950 ad Anzio, su terreni sabbiosi e a piede franco. Intuendo il potenziale evolutivo della varietà, hanno deciso di testarne la longevità, sperimentando un invecchiamento prima in botte e poi con un periodo di affinamento in anfora, esperimento che ci ha stupito particolarmente, confermando che nel Lazio si possono produrre vini di alto livello.

CARATTERISTICHE

Sauvignon IGT Casale del Giglio, ha un colore giallo paglierino lumionoso con riflessi verdolini. Al naso note vegetali svelano l'intenso olfatto alla frutta a polpa gialla con cenni di agrumi. Sorso avvolgente e di buona persistenza sapida e minerale. 6 mesi in acciaio.

ABBINAMENTI

Sauvignon IGT Casale del Giglio, ideale con risovenere con gamberetti e zucchine.

Informazioni Tecniche
Regione Lazio
Odore Fruttato
Colore Giallo Verdolino
Tipologia Bianco
Uve Sauvignon
Provenienza Italia
Sapore Sapido
Scrivi La Tua Recensione
Stai valutando:Sauvignon IGT Casale del Giglio 2020
Il tuo voto
To Top