• -2,00 €
Syrah Terre Siciliane IGT Cusumano - Enoteca Telaro

Syrah Terre Siciliane IGT Cusumano 2020

6,11 € 8,11 € -2,00 €
  • DenominazioneDenominazione:Terre Siciliane IGT
  • UveUve:Syrah 100%
  • ColoreColore:Rosso rubino intenso con riflessi porpora
  • OdoreOdore:Esprime note di frutta nera matura, frutti di bosco e spezie selvatiche
  • SaporeSapore:Morbido, vellutato, avvolgente e di buona persistenza fruttata
  • Gradazione alcolicaGradazione alcolica:14% vol.
  • FormatoFormato:75 Cl
  • Temperatura di servizioTemperatura di servizio:12-16° C
  • AbbinamentiAbbinamenti:Secondi di carne rossa, primi piatti e formaggi stagionati
Ordinalo entro 3 ore e 31 minuti per riceverlo tra Mercoledì 28 settembre e Giovedì 29 settembre

Tutto comincia con Francesco Cusumano, il primo della famiglia che inizia a lavorare nel campo vitivinicolo, a conoscere le particolarità e le caratteristiche che i suoli diversi di queste terre siciliane sono in grado di offrire per ottenere un prodotto di qualità. Nel 2000, Alberto e Diego Cusumano con il padre Francesco percorrono in lungo e in largo la Sicilia alla ricerca di territori adatti per dar vita al loro nuovo progetto, partendo da vigneti e uve proprie. Vengono così acquisiti vigneti in molti territori, da Partinico a Piana degli Albanesi, fino a Presti e Pegni e a Monte Pietroso, oltre alla tenuta di Butera, da dove arriva il Nero d'Avola Sàgana , non prodotto nell'annata 2017. da un terreno bianchissimo, successivamente a Presti e Pegni ed infine a Monte Pietroso.

CARATTERISTICHE

Syrah Terre Siciliane IGT Cusumano, di colore rosso rubino intenso con riflessi porpora. Al naso note di frutta nera matura, frutti di bosco e spezie selvatiche. al palato è morbido, vellutato, avvolgente e di buona persistenza fruttata.

ABBINAMENTI

Syrah Terre Siciliane IGT Cusumano, si abbina con secondi di carne rossa, primi piatti e formaggi stagionati.

REGIONE: SICILIA

Sicilia

La Sicilia. Il grande vulcano caratterizza a livello paesaggistico e climatico la parte orientale di questa vasta isola, la più grande del Mediterraneo, in cui l'influenza del mare e dei venti, unita alla prevalenza di suolo collinare, offre una varietà di microclimi e territori che nel corso dei secoli si sono ricoperti di campi di grano, uliveti, agrumeti e vigneti. Il clima è generalmente molto caldo e secco, con l'eccezione dell'Etna, dove non è raro che nevichi anche in estate. Un viaggio ideale alla ricerca dei vini siciliani dovrebbe articolarsi in un'alternanza di visite a grandi aziende storiche e produttori più piccoli, molti dei quali coltivano in regime biologico o biodinamico e riescono a esprimere appieno il carattere dei loro Nero d'Avola e Frappato-che si trovano insieme nel Cerasuolo di Vittoria, unica DOCG dell'isola o Nerello Mascalese e Perricone tra i rossi e Catarratto, Zibibbo e Malvasia della Lipari tra i bianchi.

Il vino è l'elemento che unisce natura e cultura, e che potrebbe da solo fare da traino a un settore turistico di alto livello che in Sicilia cerca la stessa combinazione di arte, paesaggio e umanità.

VITIGNO: SYRAH

Syrah Il Syrah, o Shiraz, è un vitigno a bacca nera diffuso in tutto il mondo, sebbene sia più storicamente legato all'area europea-mediterranea e del Vicino Oriente antico. I vini ottenuti dal Syrah sono sempre di grande carattere, potenti ma armoniosi, connotati dal profilo aromatico del Syrah e cioè frutti maturi - soprattutto bacche scure: more, mirtilli, prugne - per continuare con le spezie - in cui prevale il pepe bianco - e finire in una molteplicità di sfumature tra tabacco, olive nere, liquirizia, cioccolato, cuoio e catrame.
Regione
Sicilia
Uve
Syrah
Colore
Rosso Rubino
Odore
Fruttato
Speziato
Sapore
Aromatico
Morbido
Gradazione (% vol.)
14
Contenuto
75 Cl
17 Articoli

Tutto comincia con Francesco Cusumano, il primo della famiglia che inizia a lavorare nel campo vitivinicolo, a conoscere le particolarità e le caratteristiche che i suoli diversi di queste terre siciliane sono in grado di offrire per ottenere un prodotto di qualità. Nel 2000, Alberto e Diego Cusumano con il padre Francesco percorrono in lungo e in largo la Sicilia alla ricerca di territori adatti per dar vita al loro nuovo progetto, partendo da vigneti e uve proprie. Vengono così acquisiti vigneti in molti territori, da Partinico a Piana degli Albanesi, fino a Presti e Pegni e a Monte Pietroso, oltre alla tenuta di Butera, da dove arriva il Nero d'Avola Sàgana , non prodotto nell'annata 2017. da un terreno bianchissimo, successivamente a Presti e Pegni ed infine a Monte Pietroso.

No reviews

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno anche comprato:

Product added to wishlist

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.