• -19%
Tancredi IGT Rosso Donna Fugata - Enoteca Telaro
Tancredi IGT Rosso Donna Fugata - Enoteca Telaro
Tancredi IGT Rosso Donna Fugata - Enoteca Telaro
Tancredi IGT Rosso Donna Fugata - Enoteca Telaro

Tancredi IGT Rosso Donna Fugata 2016

Non disponibile
19,85 € 24,51 € -19%
  • DenominazioneDenominazione:Terre Siciliane IGT
  • UveUve:Cabernet Sauvignon, Nero d'Avola, Tannat, e altre uve
  • ColoreColore:Rosso rubino 
  • OdoreOdore:Ampio e nobile l'olfatto,che descrive adagio sottili nuance di spezie orientali,legno di cedro,sandalo,tabacco,ginepro e chiodo di garofano,fuse con freschi toni di arancia,rinfrescante da folate di eucalipto
  • SaporeSapore:Sorso pieno ed appagante, ritmato da freschezza vibrante e perfetta trama tannica, condito da preziosi interventi salini
  • Gradazione alcolicaGradazione alcolica:14.0% vol.
  • FormatoFormato:75 Cl
  • Temperatura di servizioTemperatura di servizio:18°C
  • AbbinamentiAbbinamenti:Maialino al lardo e rosmarino

Ricordate il Tancredi interpretato da Alain Delon nel famoso film che Visconti trasse da “Il Gattopardo” di Giuseppe Tomasi di Lampedusa? Questo vino vuole rappresentarne l’eleganza e l’ambizione “rivoluzionaria”. Con il 2015, l’etichetta propone una nuova illustrazione dell’artista Stefano Vitale che ha dedicato l’opera a Giacomo Rallo, visionario capitano di Donnafugata. La cantina di Contessa è sempre lì, tra le nuvole quasi fosse un miraggio. In alto a destra, l’amato borgo di Sambuca di Sicilia dove si trovano alcuni vigneti che contribuiscono al blend del Tancredi. Ci sono proprio tutti, i luoghi in cui rimane indelebile il ricordo dell’uomo e dei suoi sogni divenuti realtà.

CARATTERISTICHE

Tancredi 2016, dal colore rosso rubino intenso, unisce note fruttate (gelso e mirtillo) e balsamiche (eucalipto) a delicati sentori di liquirizia e tabacco dolce . Al palato presenta una struttura con tannini importanti e perfettamente integrati; lunga la persistenza retrolfattiva.

ABBINAMENTI

Con bistecca, burger d’autore e cacciagione, ottimo anche sul filetto Stroganoff con i funghi.

REGIONE: SICILIA

Sicilia

La Sicilia. Il grande vulcano caratterizza a livello paesaggistico e climatico la parte orientale di questa vasta isola, la più grande del Mediterraneo, in cui l'influenza del mare e dei venti, unita alla prevalenza di suolo collinare, offre una varietà di microclimi e territori che nel corso dei secoli si sono ricoperti di campi di grano, uliveti, agrumeti e vigneti. Il clima è generalmente molto caldo e secco, con l'eccezione dell'Etna, dove non è raro che nevichi anche in estate. Un viaggio ideale alla ricerca dei vini siciliani dovrebbe articolarsi in un'alternanza di visite a grandi aziende storiche e produttori più piccoli, molti dei quali coltivano in regime biologico o biodinamico e riescono a esprimere appieno il carattere dei loro Nero d'Avola e Frappato-che si trovano insieme nel Cerasuolo di Vittoria, unica DOCG dell'isola o Nerello Mascalese e Perricone tra i rossi e Catarratto, Zibibbo e Malvasia della Lipari tra i bianchi.

Il vino è l'elemento che unisce natura e cultura, e che potrebbe da solo fare da traino a un settore turistico di alto livello che in Sicilia cerca la stessa combinazione di arte, paesaggio e umanità.

Cabernet Sauvignon

LA PIANTA

Ha foglia media, pentalobata e dentellata; grappolo medio-piccolo, oblungo, cilindro-piramidale, di buona compattezza, con un'ala spesso evidente; acino di dimensioni medie, quasi rotondo, con buccia molto resistente, blu-nera con sfumature violacee, ricca di pruina. La polpa è astringente, con sapore di viola e sorba. L'epoca di maturazione è medio-tardiva (prima metà di ottobre).

IL VINO

Il Cabernet Sauvignon è un vitigno in grado di produrre intensi già nel colore, ricchi di tannini e sostanze aromatiche, capaci di lungo invecchiamento; grazie alla grande struttura di questo vitigno, si possono osare lunghe macerazioni e affinamento in legno, soprattutto rovere francese, che gli consentono di esprimere nel tempo un bouquet complesso e affascinante.

Regione
Trentino Alto Adige
Provenienza
Italia
Denominazione
Terre Siciliane IGT
Uve
Sauvignon
Gradazione (% vol.)
14
Contenuto
75 Cl
Tipologia
Rosso
L2XJNBE

Il nome Donnafugata fa riferimento al romanzo di Tomasi di Lampedusa il Gattopardo. Un nome che significa “donna in fuga” e si riferisce alla storia di una regina che trovò rifugio in quella parte della Sicilia dove oggi si trovano i vigneti aziendali. Una vicenda che ha ispirato il logo aziendale: l’immagine della testa di donna con i capelli al vento che campeggia su ogni bottiglia.

No reviews

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno anche comprato:

Product added to wishlist

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.