Israele

Erano gli albori di una enologia che puntava soprattutto alla produzione di vini da cerimonia e di vini da tavola, e in questo periodo gli ebrei vivevano in un’area ristretta tra Gerusalemme o Tel Aviv. Un secondo periodo di sviluppo della storia vitivinicola locale è riconducibile agli anni Ottanta del Novecento. Nel 1982 nasce Golan Heights Winery, con una nuova filosofia: l’offerta di vino di qualità, a prezzi accessibili, di ispirazione californiana. Verso i Novanta nascono le prime boutique wineries.

A questo proposito, una nota significativa: la “diaspora” degli enologi di Israele, con relativa “aliá”, ritorno in patria, ha creato un mosaico interessante, per cui lo stile delle Cantine è spesso influenzato dallo stile enologico dei Paesi di formazione. Assaggeremo quindi...

Filtri attivi

Prodotto aggiunto alla lista dei desideri

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.