Aglianico

In questa sezione troverai i migliori vini rossi campani, l'aglianico del vulture all'aglianico d'irpinia. L’aglianico fu importato nell’Italia meridionale dai coloni greci con il nome di Hellenicum e già in epoca repubblicana si utilizzava nel vino più pregiato e richiesto nell’antica Roma: il Falerno. Nel corso dei secoli si è diramato in una serie di sottovarietà, ma i sedimenti vulcanici dell’entroterra campano sono rimasti terreni particolarmente adatti alla sua coltivazione. È molto presente inoltre in Cilento e nel Vulture, in Basilicata. Insieme al Montepulciano, l’Aglianico è il vitigno rosso del Sud più difficile da addomesticare, per via della potenza che sprigiona in termini di tannino e acidità, elementi che se affinati con pazienza possono conferire notevolissima struttura e longevità a un vino che impressiona per il gusto pieno e armonico e il bouquet ampio e complesso. Il vino che se ne ricava è di un colore rosso quasi impenetrabile, di grandissima concentrazione e struttura, tannico ma allo stesso tempo raffinato, con caratteristiche note di viola, marasca, ribes nero, seguite da sensazioni di erbe aromatiche – rosmarino in particolare – per chiudere con un finale persistente di tabacco e cacao. Con il tempo i tannini si ammorbidiscono e il naso, pur mantenendo la sua ricchezza fruttata, accentua le note di spezie e fiori rossi appassiti. Scopri i migliori vini prodotti da uve aglianico in vendita online sul nostro sito.

Product added to wishlist

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.