• -19%
Vittoria DOC Frappato Bell'Assai Donna Fugata - In Vendita su Enoteca Telaro
Vittoria DOC Frappato Bell'Assai Donna Fugata - In Vendita su Enoteca Telaro
Vittoria DOC Frappato Bell'Assai Donna Fugata - In Vendita su Enoteca Telaro
Vittoria DOC Frappato Bell'Assai Donna Fugata - In Vendita su Enoteca Telaro

Vittoria DOC Frappato Bell'Assai Donna Fugata 2018

Non disponibile
10,95 € 13,52 € -19%
  • DenominazioneDenominazione:Vittoria DOC Frappato Sicilia
  • UveUve:100% Frappato
  • ColoreColore:Rosso rubino con riflessi violacei
  • OdoreOdore:Presenta all’olfatto intense note floreali di violetta e rosa, così come sentori fruttati di lampone e fragola
  • SaporeSapore:E’ fresco e fragrante e con un morbido tannino che ne esalta la piacevolezza
  • Gradazione alcolicaGradazione alcolica:12,5% vol.
  • FormatoFormato:75 Cl
  • Temperatura di servizioTemperatura di servizio:16° C
  • AbbinamentiAbbinamenti:Salumi, piatti di pesce saporiti e sushi di tonno

È una fanciulla che offre alla dolce brezza siciliana i frutti della vigna ed i profumi della campagna. Rappresenta lo spirito di quelle famiglie intraprendenti e amanti della bellezza, che animano da sempre il territorio di Vittoria. Un’etichetta d’autore con cui Donnafugata vuole celebrare l’amore per il bello.

CARATTERISTICHE

Bell’Assai 2018, dal colore rosso rubino con riflessi violacei, presenta all’olfatto intense note floreali di violetta e rosa, così come sentori fruttati di lampone e fragola. E’ fresco e fragrante e con un morbido tannino che ne esalta la piacevolezza.

ABBINAMENTI

Salumi, piatti di pesce saporiti e sushi di tonno

REGIONE: SICILIA

Sicilia

La Sicilia. Il grande vulcano caratterizza a livello paesaggistico e climatico la parte orientale di questa vasta isola, la più grande del Mediterraneo, in cui l'influenza del mare e dei venti, unita alla prevalenza di suolo collinare, offre una varietà di microclimi e territori che nel corso dei secoli si sono ricoperti di campi di grano, uliveti, agrumeti e vigneti. Il clima è generalmente molto caldo e secco, con l'eccezione dell'Etna, dove non è raro che nevichi anche in estate. Un viaggio ideale alla ricerca dei vini siciliani dovrebbe articolarsi in un'alternanza di visite a grandi aziende storiche e produttori più piccoli, molti dei quali coltivano in regime biologico o biodinamico e riescono a esprimere appieno il carattere dei loro Nero d'Avola e Frappato-che si trovano insieme nel Cerasuolo di Vittoria, unica DOCG dell'isola o Nerello Mascalese e Perricone tra i rossi e Catarratto, Zibibbo e Malvasia della Lipari tra i bianchi.

Il vino è l'elemento che unisce natura e cultura, e che potrebbe da solo fare da traino a un settore turistico di alto livello che in Sicilia cerca la stessa combinazione di arte, paesaggio e umanità.

VITIGNO: FRAPPATO

Frappato

LA PIANTA

Il grappolo è medio, piramidale, provvisto di una o due ali, compatto o mediamente compatto. L'acino è di medie dimensioni e di forma ellissoidale o sferoidale. La buccia varia da pruinosa a molto pruinosa ed è spessa, di colore blu violaceo. L'epoca di maturazione è piuttosto tardiva e le uve in genere sono raccolte tra la fine di settembre e l'inizio di ottobre.

IL VINO

Il Frappato è impiegato esclusivamente per la vinificazione. Non è raro trovarlo in purezza, ma più spesso si accompagna con altre varietà quali Nero d'Avola, Nerello Mascalese, Nocera e alcune anche a bacca bianca come Insolia e Catarratto. Il vino che se ne ricava è di un caratteristico colore rosso ciliegia; i profumi sono fruttati e intensi, anch'essi peculiari, con vena speziata talora evidente. Il gusto è ricco di corpo, alcolico, dotato di buon equilibrio. Adatto a un discreto invecchiamento.

Regione
Sicilia
Provenienza
Italia
Denominazione
Vittoria DOC
Uve
Frappato
Colore
Rosso Rubino
Odore
Floreale
Fruttato
Sapore
Fresco
Morbido
Gradazione (% vol.)
12.5
Contenuto
75 Cl
Tipologia
Rosso
FRAJUD

Il nome Donnafugata fa riferimento al romanzo di Tomasi di Lampedusa il Gattopardo. Un nome che significa “donna in fuga” e si riferisce alla storia di una regina che trovò rifugio in quella parte della Sicilia dove oggi si trovano i vigneti aziendali. Una vicenda che ha ispirato il logo aziendale: l’immagine della testa di donna con i capelli al vento che campeggia su ogni bottiglia.

No reviews

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno anche comprato:

Product added to wishlist

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.