Brandy

Il brandy è un distillato sontuoso, prodotto a partire dalla distillazione del vino. Tutto il mondo produce brandy, anche se i migliori provengono da Francia, che ne è la patria, Italia e Spagna: guarda caso tre dei più grossi e venerabili produttori di vino nel mondo.Perché per produrre un brandy eccellente bisogna partire da una base altrettanto impeccabile: un buon vino di base, altrimenti il risultato sarà scadente.Alcune zone di Francia come Armagnac e Cognac sono talmente vocate e storiche che hanno dato il proprio nome ai loro brandy, per cui questi grandissimi distillati sono a tutti gli effetti dei brandy.

Il brandy come detto nasce per distillazione che può essere discontinua e fatta in alambicchi di rame discontinui oppure con alambicchi continui, esattamente come la grappa. In alcuni casi virtuosi si usa l’alambicco Charentais, il mitico ferro usato dei produttori del Cognac.La distillazione è classica, doppia, non ci sono differenze dagli altri distillati, dipende molto dal taglio e dallo spessore che si intende dare al proprio brandy.La caldaia viene riempita di vino e poi scaldata con vapore, il vapore inizia a salire, passa nel collo e finisce nel refrigeratore dove si condensa.Durante la prima distillazione si scartano testa e coda, piene di aromi e sostanze poco gradevoli, ma che possono essere ridistillate a loro volta.Quando il brandy esce dell’alambicco però non è ancora brandy, perché deve affinare per almeno 1 anno in botte, prima di essere dichiarato botte

Product added to wishlist

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.