Oltrepò Pavese

Pur privata di alcune Denominazioni consistenti (Bonarda, Pinot e Metodo Classico, divenute autonome), la Doc Oltrepò Pavese resta l’area maggiormente vitata della regione. Un serbatoio produttivo fatto di vini per lo più semplici e immediati, spesso frizzanti, raramente adatti all’invecchiamento: qui come non mai l’abilità del produttore viene prima ancora della tipologia d’uva. Ai 17 milioni di litri di Oltrepò Pavese, nelle sue numerosissime declinazioni, se ne aggiungono 15 milioni di Bonarda e 700.000 bottiglie di Oltrepò Pavese Metodo Classico Docg.

Desc

4 Oggetti

per pagina
Desc

4 Oggetti

per pagina
To Top